Mosche bianche, come eliminarle: sintomi della loro presenza e rimedi

In che modo possiamo accorgerci dell’attacco delle mosche bianche verso le nostre piante e quali sono i modo per debellarle.

Due esemplari di mosca bianca
Due esemplari di mosca bianca (Foto Wikipedia)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Mosche bianche, non solo un modo di dire per sottolineare una eccezione alla regola od un tratto di unicità. Si tratta di insetti veri e propri infatti, che possiamo trovare su alcuni tipi di piante. Le mosche bianche sono dette anche “aleurodi delle serre” e svolgono un lavoro nocivo, altamente infestante, sui vegetali dei quali ci prendiamo cura.

Originarie di ambienti tipicamente esotici, situati a latitudini tropicali, le mosche bianche sono arrivate anche dalle nostre parti ed in zone del mondo più temperate, per via dell’intensificarsi dei traffici commerciali. Le mosche bianche si contraddistinguono per il fatto di essere assai prolifiche.

Ogni covata consta di 175 uova in media, che possono arrivare anche a 200. E nel corso di un anno le stesse vivono fino a quattro processi riproduttivi, con le loro larve che si sviluppano nel corso di appena un giorno. Insomma, si tratta di insetti che sanno adattarsi e replicarsi con grande facilità.

Mosche bianche sulle piante, i rimedi e come eliminarle

Una pianta infestata da svariati esemplari di mosca bianca
Una pianta infestata da svariati esemplari di mosca bianca (Foto screenshot YouTube)

Questo è un insetto riconosciuto come parassita, dal momento che si nutre della linfa vitale delle piante. Per ricavarla crea dei fori dai quali estrapolare questo prezioso liquido, sottraendolo ai vegetali. In quanto a dimensioni, si tratta di un esserino molto piccolo, contrassegnato da un corpo dal colore tutto chiaro tendente al bianco, da cui il nome.

Proprio sul corpo queste mosche sono dotate di una sorta di polvere appiccicaticcia che le protegge. I segni di una possibile presenza nociva di questo insetto sono rappresentati da una caduta anomala o di un ingiallimento ed un appassimento non normali delle foglie. Tali parassiti possono trasmettere anche dei batteri e dei virus fatali per le piante attaccate.

Come fare per eliminare le mosche bianche? Si consiglia di tenere gli ambienti dove c’è una elevata concentrazione di piante – come ad esempio balconi particolarmente affollati oppure delle serre – sottoposti ad una temperatura inferiore ai 27°. E favorire l’introduzione dei loro predatori naturali, ovvero le coccinelle. Mentre come prodotti predisposti a debellarle ci sono peperoncino ed aglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.