Pulire il filtro della lavatrice, serve un barattolo e poco altro

Pulire il filtro della lavatrice, serve un barattolo e poco altro: questi metodi faranno di voi esperti di economia casalinga

Pulire il filtro della lavatrice può sembrare una questione superflua. Appunto, sembrare. Dietro questa piccolezza invece c’è molto altro: c’è la scelta di risparmio, di pulizia, ma anche più semplicemente di avere i nostri capi più ordinati. Insomma, mai rimandare o far finta di niente, c’è bisogno di puntualià. Pulire il filtro non è neppure un’operazione complessa.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

Pulire il filtro della lavatrice, cosa ti serve? Un barattolo e poco altro

Bicarbonato
Bicarbonato (Pixabay)

Per avere degli elettrodomestici che funzionino a dovere è necessario che questi siano mantenuti praticamente alla eprfezione. La manutenzione passa, tra le altre cose, anche per la pulizia. Potrebbe essere complesso preoccuparsi anche degli elettrodomestici: in una casa c’è sempre molto da pensare, quando si tratta di pulizia e ordine. Ma qui c’è in gioco qualcosina di più; provate a considerare questo: un elettrodomestico poco funzionante è anche un elettrodomestico che consuma più del dovuto, e che finisce per pesare di più sulla bolletta, avendo richiesto più eenergia. E con i prezzi che corrono non è giusto il caso di far una cosa del genere, per una distrazione.

Pensiamo ad esempio all’aspirapolvere: se il filtro non è pulito farà grande fatica nell’aspirare tutta la sporcizia e ci vorrà più tempo. Perché non dovrebbe valere anche per gli altri elettrodomestici? Oggi parliamo di un elettrodomestico nello specifico, la lavatrice.

Pulire il filtro della lavatrice non solo è importante per risparmiare ma anche per la pulizia dei nostri abiti. Ma come si fa a pulire il filtro? Per prima cosa, stacchiamo la spina per evitare di incorrere in grossi problemi. Estraiamolo delicatamente dalla sede e passiamolo sotto l’acqua corrente, aiutandoci magari con uno spazzolino per rimuovere le impurità. A questo punto riempiamo un barattolo con dell’acqua e uno sgrassatore naturale, come il bicarbonato o l’aceto. Non dimentichiamoci di pulire con la stessa attenzione, con una pezzetta umidificata anche la sede del filtro. Una piccola attenzione in più: prima di rimontare tutto, accertiamoci che sia tutto asciutto come si deve e poi rimettiamo la spina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.