Diabete: aumenta il rischio di infezioni delle vie urinarie

Il diabete è una malattia strettamente connessa a disturbi renali e al rischio di infezioni delle vie urinarie. La parola agli esperti.

Glucosio (Pexels)

Gli articoli più letti di oggi:

Il diabete è una delle malattie più preoccupanti a livello mondiale e, sebbene spesso si pensi che sia una condizione isolata, la verità è che non seguendo le raccomandazioni appropriate indicate dai medici, i pazienti possono sviluppare una lunga serie di problemi di salute che possono persino costare la vita.

Diabete: attenzione al rischio infezione delle vie urinarie

Il National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases (NIDDK) la considera “una malattia che si verifica quando il livello di glucosio nel sangue, noto anche come glicemia, è troppo alto” e questa sostanza è la principale fonte di energia che, quando viene immagazzinata, causa complicazioni nella salute delle persone.

Diabete (Pexels)

Alcuni dei casi più frequenti, secondo gli esperti, sono quelli relativi al cuore, al sistema cerebrovascolare, ai reni, agli occhi, ai denti, ai nervi e ai piedi.

Tuttavia, non sono gli unici, e altri tra i più comuni tra questo tipo di pazienti sono i disturbi sessuali e vescicali; a proposito di questi ultimi, non sorprende vedere che sono quelli più a rischio di soffrire di infezioni urinarie, note anche come cistiti, in cui il disagio può influenzare il corretto sviluppo delle persone a causa del dolore causato dalla condizione.

Perché il diabete aumenta il rischio di cistite?

Sebbene ci sia ancora molto da scoprire su questa malattia che non ha cura, gli esperti sorprendono con scoperte che aiutano i pazienti a prendersi cura della propria salute.

Quando si tratta di infezioni della vescica, è noto che il rischio aumenta a causa di elevate concentrazioni di glucosio nel sangue, motivo per cui è urgente che i medici si assicurino che le persone con diabete siano adeguatamente monitorate e trattate.

Il nuovo studio sulla connessione tra diabete e infezioni alle vie urinarie

Un nuovo studio, ripreso da Medical News Today, ha fornito ulteriori dettagli sul motivo principale per cui i pazienti diabetici sono più a rischio di sviluppare infezioni del tratto urinario: gli alti livelli di glucosio nel sangue nelle persone con diabete determinano una relativa mancanza di psoriasina, un importante antibiotico naturale che protegge dalle infezioni del tratto urinario.

È importante notare che le infezioni delle vie urinarie non devono essere prese alla leggera, soprattutto nei pazienti con diabete, in quanto gli esperti affermano che sintomi come la minzione frequente e urgente, nonché un forte dolore, possono essere un precursore di complicazioni di salute. Secondo il NIDDK, è noto che questo problema, se mal trattato, può evolvere in infezioni renali e peggiorare i sintomi.

Alcune di queste complicazioni includono “perdite” o ritenzione di urina, mentre nelle attività quotidiane i pazienti con diabete e cistite possono avere problemi con le attività comuni e persino con i rapporti sessuali.

Quali sono le principali cause delle infezioni del tratto urinario?
Oltre alle nuove informazioni rese disponibili da studi e ricerche, è scientificamente provato da anni che esiste un lungo elenco di fattori che possono causare problemi sessuali o vescicali, tra cui il cattivo controllo o il trattamento del diabete. Una glicemia elevata non ben controllata” ha un impatto notevole sulla salute, afferma il NIDDK.

Naturalmente, i pazienti con diabete e altre complicazioni di salute hanno maggiori probabilità di sviluppare complicazioni dovute a danni ai nervi (neuropatia), ipertensione arteriosa non controllata, colesterolo alto, sovrappeso o obesità, mancanza di attività fisica, uso di alcol e tabacco, nonché alcuni farmaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.