Salute degli occhi, è anche una questione di alimentazione

La salute degli occhi passa anche per una corretta alimentazione: alcuni cibi, infatti, comportano benefici sulla superficie oculare.

dieta sana salute occhi
Ragazza con occhi azzurri (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Mangiare in modo sano, come dimostrato da tanti studi scientifici, ha effetti positivi sugli occhi e sulla vista. Consumare i giusti alimenti significa rafforzare tutti gli elementi che compongono gli occhi e mantenere in equilibrio l’intero organismo. L’equilibrio psicofisico, infatti, permette agli occhi di mantenersi in salute.

Questo perché favorisce la lacrimazione, la struttura della cornea, la protezione del cristallino o della retina. Ad esempio, il film lacrimale, composto da acqua, mucine e lipidi, è soggetto sia alle condizioni ambientali che all’alimentazione. Le sostanze assunte tramite cibo ne influenzano la qualità. Se si consumano cibi non adatti, il film lacrimale peggiora, debilitando la vista e compromettendo la salute degli occhi.

Un giusto regime alimentare è alla base della salute degli occhi

connessione cibo vista
Occhio celeste (Pixabay)

Cibi ricchi di Omega 3 e di Omega 6, o di acidi grassi, come nel caso di alcuni pesci o della frutta secca, contribuiscono enormemente a migliorare la vista. Tra l’altro, svolgono anche una funzione antinfiammatoria della struttura oculare. L’equilibrio omeostatico è influenzato non solo dalla dieta, ma anche dall’assunzione di farmaci o di sostanze ritenute pericolose, come gli alcolici.

Alimenti sbagliati e stile di vita scorretto possono compromettere l’apparato visivo. Questo, necessita di vitamine, di antiossidanti, di Omega 3 e di betacaroteni, in modo tale da mantenersi idratato e favorire la lacrimazione. Qualsiasi alterazione di tipo ormonale, dieta poco sana o assunzione di farmaci, può alterare il film lacrimale e portare secchezza oculare, alterando persino la cornea.

salute vista alimentazione
Sguardo intenso (Pixabay)

Gli antiossidanti impediscono il deperimento di tutti i componenti dell’occhio e mantengono in salute il cristallino e la retina. Ad esempio, i cibi ricchi di vitamina B, come frutta secca, cereali, riso o legumi, o di vitamina C, come i vegetali, sono essenziali per prevenire la secchezza oculare.

Un regime alimentare equilibrato deve bilanciare proteine, grassi sani e carboidrati. La connessione tra cibo e occhi è molto stretta. Il consumo eccessivo di zuccheri, infatti, causa un’alterazione del film lacrimale e danneggia il cristallino e la funzione della retina. I picchi glicemici o di insulina, possono essere deleteri per la vista, e possono portare a vari disturbi, tra cui la retinopatia diabetica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.