Come coltivare il basilico, il segreto per una crescita perfetta

Quali sono le giuste indicazioni su come coltivare il basilico e preparare tutto quello che serve nella stagione fredda.

Una pianta di basilico
Una pianta di basilico (Foto dal web)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Come coltivare il basilico, ci sono diversi metodi che possiamo applicare per potere fare crescere delle rigogliose piantine in salute, le cui foglioline saranno l’ideale per potere condire molti dei piatti che prepareremo in cucina. In vista dell’inverno ecco arrivare il periodo ideale per poterne raccogliere i semi.

E proprio questi saranno indispensabili sul come coltivare il basilico, in vista della germogliazione che avverrà con i primi caldi primaverili. Tra l’altro questo è un procedimento sul come coltivare il basilico che potremo mettere in atto con cadenza ciclica, di anno in anno.

La raccolta dei semi deve avvenire quando la pianta si mostra secca. Ci occorreranno delle foglie che si mostrano in queste condizioni. Raccoglietene diverse e mettetele all’aria aperta all’interno di un contenitore, allo scopo di farle asciugare del tutto per garantire che saranno veramente rinsecchite al 100%.

Come coltivare il basilico, in che modo ricavare i semi e quando piantarlo

Delle piante aromatiche tra le quali il basilico
Delle piante aromatiche tra le quali il basilico (Foto Freepik)

Prendiamole e strofiniamole le une contro le altre, per fare cadere i semini interni, che andranno piantati nel periodo ideale rappresentato da aprile inoltrato. Ma fino ad allora questi andranno conservati – un procedimento che può essere prolungato addirittura fino a quattro o cinque anni – tenendoli ben sigillati in un contenitore dotato di coperchio a chiusura ermetica.

Tenere tutto quanto all’interno del freezer per un paio di giorni sarà di ottimo aiuto allo scopo di debellare eventuali parassiti nascosti all’interno. Quindi conserviamo in un luogo pulito e riparato dalla esposizione alla luce sia del Sole che artificiale. Una cantina andrà benissimo.

Una volta giunto aprile piantiamo i semi ed aspettiamo poche settimane per vedere spuntare il nostro basilico, innaffiandolo con regolarità facendo in modo di mantenergli il terriccio sempre umido ed esponendolo alla illuminazione solare diretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.