Bicarbonato sul pollo, lo rende più saporito e non solo

Cospargere del bicarbonato sul pollo è un segreto di cucina che chiunque dovrebbe conoscere. Gli effetti sono sorprendenti.

Del bicarbonato di sodio ed un pollo arrosto
Del bicarbonato di sodio ed un pollo arrosto (Foto Inran)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Bicarbonato sul pollo, a che cos servirà questo trucco in cucina? Forse a farci digerire meglio questo piatto che è sempre tanto apprezzato oltre che semplice da preparare e da portare in tavola? Ovviamente no. C’è un altro motivo per il quale converrebbe mettere in pratica il consiglio di mettere del bicarbonato sul pollo.

La cosa andrà fatta prima di inserire tutto quanto all’interno del forno di casa per la classica cottura. Sapete a cosa servirà cospargere del bicarbonato sul pollo? A renderlo più croccante e quindi a dare un ottimo feeling all’assaggio. Ma non solo: il gusto migliorerà in toto perché il bicarbonato di sodio riuscirà a rendere l’interno anche più succoso.

Il vostro pollo, alla fine, risulterà veramente eccezionale. E questa è l’ennesima dimostrazione di quanto il bicarbonato di sodio sia versatile. Infatti lo impieghiamo per favorire la digestione e placare il bruciore di stomaco, ma anche nelle pulizie di casa, per disinfettare e detergere superfici, oggetti ed anche tessuti.

Bicarbonato sul pollo, morbido come alla cinese

Dei cosciotti di pollo crudo
Dei cosciotti di pollo crudo (Foto Pixabay)

Tra l’altro questo metodo può essere impiegati anche su altri tipi di carne bianca. Oltre che sul pollo, il bicarbonato servirà a migliorare la consistenza ed il sapore anche di tacchino, anatra e molto altro. Il metodo arriva dalla Cina ed è ormai ben diffuso in tutto il mondo.

Come si procede? Ci occorrerà appena un cucchiaino di bicarbonato, da aggiungere per ogni 300 grammi di pollo. Andrà distribuito in maniera uniforme, ma non subito prima di procedere con la cottura. Infatti sarà necessario fare riposare la carne alle basse temperature del frigorifero per circa una decina di ore.

Più sono piccoli i pezzi però e meno tempo sarà richiesto. Ad ogni modo poi estraiamo dal frigo e facciamo cuocere come sappiamo e come abbiamo sempre fatto, condendo anche come meglio preferiamo. Infatti è sempre libera la scelta di potere condire il nostro piatto prelibato mediante l’utilizzo di spezie varie ed erbe aromatiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.