Problemi digestivi e bruciori di stomaco, il rimedio con il citrato di sodio

Il citrato di sodio è un valido aiuto per combattere bruciori di stomaco e problemi digestivi, un vecchio rimedio tradizionale.

soluzione gonfiore pancia
Crampi alla pancia dopo l’abbuffata (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Si tratta un rimedio naturale tradizionale, ritornato in auge grazie alla diffusione sui social. Funzionale e naturale, il citrato di sodio è un valido aiuto per contrastare problemi legati alla cattiva digestione e i bruciori di stomaco. Questa soluzione aiuta a ritrovare il proprio equilibrio, alleggerendo la digestione e riducendo il senso di gonfiore post pasto, un fastidio che affligge tantissime persone e che causa molto imbarazzo.

Niente farmaci, basta questa soluzione semplicissima e naturale per combattere i fastidi alla pancia. Bastano soltanto tre semplici ingredienti per sconfiggere il brutto e imbarazzante senso di gonfiore che avviene subito dopo i pasti. Ci sono persone che ne soffrono, e non si tratta di abbuffarsi, ma di predisposizione. In questo modo, si riesce a ritrovare l’equilibrio, ma occhio alle dosi!

Il rimedio naturale per combattere gonfiore e bruciori di stomaco

rimedio naturale digestione
Ragazza con ventre piatto e leggero (Pixabay)

Molti farmaci, per favorire la digestione, si avvalgono proprio di questo ingrediente, il citrato di sodio, e allora perché non provare a farlo direttamente in casa e a costo zero. I tre ingredienti necessari sono l’acqua, il bicarbonato di sodio e il succo di limone. Tre ingredienti semplicissimi, che tutti hanno in casa.

L’acidità del limone, che potrebbe acuire il senso di bruciore, in questo caso viene smorzata dall’azione del bicarbonato di sodio. Tuttavia, occorre fare attenzione alle quantità da mescolare. Per evitare effetti negativi, meglio regolarsi, mescolando mezzo cucchiaino di bicarbonato in 125 ml di acqua, e poi aggiungere solo qualche goccia di succo di limone.

Non bisogna mai esagerare, perché si potrebbe avere diversi problemi, come crampi, nausea, vomito, affaticamento, dolori allo stomaco. Meglio rispettare le dosi, per ricevere un sollievo istantaneo dopo i pasti, agevolando così il processo digestivo.

Per chi soffre di bruciori di stomaco, il consiglio è quello di consumare alimenti specifici, come ad esempio cereali integrali, frutta matura, pane tostato, yogurt e latte scremati, ricotta fresca. Esistono comunque anche altri rimedi naturali per combattere il problema: sorseggiare tisane alla liquirizia, alla camomilla, al karkadè, oppure masticare un chewing gum dopo aver mangiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.