Mantenersi leggeri in autunno: i consigli di cui hai bisogno

L’autunno è arrivato, il freddo piano a piano comincia a farsi strada e con lui il desiderio di scaldarsi mangiando cibi calorici, ma come fare per mantenersi leggeri senza cadere in tentazione?

mantenersi leggeri autunno
Frutta autunnale (Pexels)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

La voglia di stare rintanati in casa sotto le coperte guardando un bel film e gustando leccornie è tipica di questa stagione, quando il freddo ci fa passare la voglia di uscire e le giornate uggiose ci mettono malinconia.

Ma è meglio non cadere in tentazione altrimenti arriveremo a Natale già gonfi e sarà ancora più difficile uscire illesi dalle festività. Quindi che fare per mantenersi leggeri in autunno? Non è necessario seguire una dieta perché l’importante è fare attenzione a questi preziosi consigli.

Questi consigli per mantenersi leggeri in autunno ti salveranno dalle tentazioni

infuso
Infuso digestivo (Pinterest – blog.giallozafferano.it)

È sbagliato pensare che per mantenersi in forma sia per forza necessario ricorrere a una dieta. Anzi, in alcuni casi può essere addirittura controproducente, perché in circolazione ci sono tante diete dimagranti che invece di fare bene all’organismo finiscono per comprometterlo, poiché pensate solo per alcune categorie di persone.

Meglio quindi affidarsi alla propria forza di volontà e seguire alcuni semplici e pratici consigli per evitare di appesantirsi durante questo periodo dell’anno e mantenersi leggeri: bere tanto, non digiunare troppo, evitare gli alcolici quando possibile e scegliere dei pasti bilanciati.

Partiamo dunque dall’idratazione, che per essere ottimale deve raggiungere i 2,5 litri di acqua al giorno. Se risulta difficile rispettare questa indicazione, si può alternare l’acqua con infusi e tisane, ma anche estratti di verdura e frutta. Un infuso dopo pranzo è perfetto per la digestione e in questi casi può essere efficace una miscela a base di menta, rosmarino, finocchio e liquerizia, che aiuta a liberare i gas in eccesso e a sgonfiare l’addome.

Il secondo consiglio riguarda il digiuno, che deve essere limitato a 8 ore notturne tra la cena e la prima colazione. In questo modo l’organismo si disintossicherà con efficacia e senza sforzi. Per questo è bene non saltare i pasti e consumarli ma senza esagerare, inserendo qualche spuntino a base di frutta o verdura alla mattina e al pomeriggio.

I pasti devono quindi essere bilanciati e ciò vuol dire non eliminare in toto nutrienti quali ad esempio i carboidrati; l’importante è dosarli bene e accostarli a proteine animali e a ortaggi di stagione. Infine, è meglio eliminare gli alcolici oppure optare per un calice di vino rosso, ricco di polifenoli che sono benefici per la salute. Da bandire anche le bibite zuccherate e da limitare il sale in grandi quantità. Segui questi semplici consigli e vedrai che non dovrai fare i salti mortali per rimanere in forma in autunno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.