Walking, i consigli per farlo ogni giorno con costanza e in modo efficace

Walking, i consigli per farlo ogni giorno con costanza e in modo efficace: non ci crederai ma così dimagrisci anche

Walking consigli utili
Walking (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

Tempo di rimettersi in forma, almeno prima di natale. Ma come fare se si ha la sensazione di non avere tempo materiale? Escluso il fatto che spesso- non sempre ma spesso- è una questione semplicemente di proprietà, una soluzione per prendersi cura della propria persona c’è sempre e comunque. La palestra non sempre rappresenta la risposta più efficace a questo, nonostante spessgli si facciano elogi. Certo, è un ottimo inizio e una fantastica possibilità ma non per tutti.

Walking, i consigli per farlo ogni giorno con costanza

Camminare quanto al giorno
Adulto che cammina (Pixabay)

Il walking ha rappresentato un’ottima opportunità per molti ed è dilagato fino a diventare una moda vera e propria, che ha fatto impazzire tutti. Non solo i suoi benefici sono tangibili e molteplici (aiuta a dimagrire, accelera il metabolismo, aiuta il sistema cardio-circolatorio, rinforza ossa e muscoli), ma è a portata di tutti, in quanto non è un allenamento particolarmente intenso e non carica troppo sulle articolazioni, in quanto non è presente una fase di volo, come nella corsa ( la fase di volo è un momento in cui nessuno dei due piedi tocca terra).

Per il walking, e perché funzioni, è necessaria la giusta velocità del passo e costanza, ossia meglio farlo un po’ ogni giorno. Bisognerebbe percorrere almeno diecimila passi, circa otto chilometri. Detta così, sono in molti quelli che si chiamano fuori: “infondo non ho tempo”.

La verità è che tutti lavorano e tutti hanno una routine impegnata, l’idea è quella di farsi furbi: il suggerimento è di scomporre gli otto chilometri in intervalli più brevi, da usare per le normali commissioni. Sfrutta tutte le opportunità che hai di camminare. Che sia recarti sul posto di lavoro, accompagnare i bambini a scuola, fare la spesa. Se usi i mezzi di trasporto o la macchina, fermati un po’ prima, in modo da raggiungere il luogo a piedi.

Prediligi l’ascensore e, mentre lavori, fai delle brevi pause per alzarti e camminare. Potresti anche iniziare o finire la giornata con passeggiate brevi da quindici minuti o anche dieci,per sgranchire un po’ le gambe. E’ anche un’ottima opportunità per ritagliarti un momento di pausa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.