6 alimenti che devi assolutamente evitare in gravidanza: tante mamme non lo sanno

In gravidanza uno degli elementi a cui fare attenzione è proprio il cibo, ecco i 6 alimenti da evitare assolutamente che molte mamme ignorano.

Gravidanza (Unsplash)
Gravidanza (Unsplash)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Una dieta sana e nutriente andrebbe mantenuta sempre, ma quando in grembo si ha un altro essere umano risulta ancora più importante. Una delle prime cose che si imparano quando si è incinta è cosa non si può mangiare e può essere una vera seccatura per chi ama il sushi, il caffè o le bistecche al sangue. Per fortuna, le cose che si possono mangiare sono più numerose di quelle che non si possono mangiare. Bisogna solo abituarsi al cambiamento.

Alcuni alimenti dovrebbero essere consumati solo raramente, mentre altri dovrebbero essere completamente evitati. Una dieta sana manitiene la mamma e il bambino in perfetta salute. Un falso mito è sicuramente quello in cui la donna incinta deve mangiare per due. Di norma infatti si mangia un po’ di più ma l’aumento dovrebbe restare intorno alle 250 calorie giornaliere. Sicuramente ciò che si ingerisce ha la sua importanza perciò ci sono alcuni alimenti che andrebbero evitati.

Cosa evitare in gravidanza: i 6 alimenti principali

cibi evitare gravidanza
Uova (Pexels)

Gli alimenti da evitare sono molti ma principalmente sono sei e di solito le future mamme ignorano la pericolosità di questi cibi:

  1. Uova poco cotte o crude: sono infatti vietati alimenti contenenti l’uovo crudo come la maionese e vanno mangiate solo molto cotte.
  2. Pesce e carne crudi: evitare quindi sushi, tartare, salmone affumicato, ostriche. Solo alimenti cotti a puntino.
  3. Yogurt, latte, formaggi non pastorizzati e morbidi: brie, ricotta, camembert e formaggi dalle venature blu-verdastre vanno evitati.
  4. Pâté o fegato: possono contenere livelli troppo alti di vitamina A, il  che può creare problemi al feto.
  5. Pesce spada e tonno: possono contenere alti livelli di mercurio, sostanza che ha un impatto negativo sullo sviluppo del sistema nervoso del bambino.
  6. Noccioline: il Ministero della Salute consiglia di evitarne l’assunzione durante la gravidanza e l’allattamento, soprattutto se in famiglia ci sono casi di allergie come asma, eczema o febbre da fieno.

L’alimentazione da tenere in gravidanza deve essere ricca e varia e, soprattutto, equilibrata. Mangiare quindi tre pasti abbondanti e due spuntini, includendo sempre frutta e verdura nella dieta. Bere è essenziale, quindi fare attenzione a assumere almeno 8 bicchieri al giorno. Il pesce è un alimento essenziale in quanto contiene Omega-3, evitando ovviamente il pesce spada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.