Il segreto per avere una salvia piena di foglie: vedrai che enorme differenza

Il segreto per avere una salvia piena di foglie: vedrai che enorme differenza. Sarai soddisfattissimo del tuo lavoro

Salvia
Salvia (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

Se siete abituati a comprare la salvia al supermercato, la piantina dal profumo che conquista,  allora fino a questo momento vi siete persi una gioia bella grande, ossia sentire il profumo di una salvia coltivata da voi stessi, che di solito ha profumi molto piùintensi. Ma se siete qui, probabilmente, la vostra piantina di salvia vi sta dando più di qualche problema.

Il segreto per avere una salvia piena di foglie, ti piacerà tantissimo

Giardino trucchi e suggerimenti
Giardinaggio (Pixabay)

Uno degli accadimenti più comuni è osservare che la nostra amata piantina si sviluppa in altezza e non in larghezza. Questo farà produrre alla pianta steli molto lunghi, privi di foglie. Insomma, vi sembra così il potenziale della piantina sia quantomeno sprecato, ed è un peccato. Ma come facciamo invece ad avere una pianta più frondosa, visto che sono proprio le sue foglie a conferirle quel buon odore che ci piace tanto?

La risposta non è difficile. Il segreto di una pianta piena di foglie è la potatura; la differenza tra una pianta potata e non potata è estremamente visibile, proprio per ciò che abbiamo fin qui detto. La potatura infatti incoraggia la pianta ad una nuova crescita, è la nostra possibilità insomma che essa modifichi la sua forma.

La domanda sorge spontanea; come si pota una piantina di salvia? Non è troppo difficile. Se vogliamo che la nostra piantina si riempa, è necessario che alcuni rametti inizino a crescere lateralmente. La cosa giusta da fare dunque è potare i ramoscelli verso il basso, così che la pianta poi “li sposti” e ci dia, invece, un cespuglio pieno e folto.

L’altra cosa che ci si chiede è quando si debba potare una pianta: la salvia, in particolar modo, va potata in primavera, quando le temperature non sono più gelate ma neppure troppo calde e la nostra pianta ha tutto il tempo per svilupparsi. Ricordiamo sempre, inoltre, che per la potatura dobbiamo avere la certezza che gli strumenti siano tutti perfettamente sterilizzati.

Insomma,  a quello che ci sembrava un problema insormontabile abbiamo trovato una veloce soluzione pratica.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.