È questa la pianta che devi avere se vuoi combattere la muffa: te l’hanno mai detto?

Alcune piante da appartamento sono in grado di prevenire la formazione di muffa che può svilupparsi con certi livelli di umidità.

Piante da appartamento (Pexels)

Gli articoli più letti di oggi:

La muffa è uno dei più comuni inquinanti interni e può avere un grave impatto sulla salute se non viene tenuta sotto controllo.

Le piante da appartamento sono un buon modo per contribuire ad alleviare il problema in modo naturale e a ridurre i livelli di umidità nell’aria.

Piante da appartamento contro la muffa

Tra le piante consigliate dagli esperti ci sono varietà facili da curare, come le piante ragno e il giglio della pace, e le piante tropicali preferite, come le palme e le felci.

Piante (Pexels)

La muffa in casa è causata dall’eccesso di umidità. Le stanze calde, come il bagno, sono particolarmente a rischio.

L’uso delle piante per tenere a bada la muffa è un modo pratico e naturale per controllare l’umidità e l’umidità in casa. La capacità di una pianta di ridurre l’umidità dipende dalla sua capacità di assorbire rugiada, nebbia e altra umidità attraverso le foglie. Questa umidità scende poi verso le radici.

Edera inglese

L’edera inglese rimuove anche la muffa e altre sostanze nocive presenti nell’aria. Cresce meglio in condizioni di luce indiretta e luminosa e ha bisogno di essere annaffiata regolarmente. Ricordate di tenerla lontana dagli animali domestici: le sue foglie sono tossiche per loro.

Giglio della pace

Il giglio della pace ama l’ombra e prospera in condizioni di elevata umidità, quindi è la scelta perfetta per le aree soggette a muffa. Assorbe l’umidità dall’aria attraverso le foglie e non ha bisogno della luce solare diretta per crescere. Questa pianta ha bellissimi fiori bianchi ma può essere tossica per gli animali domestici, quindi tenetela lontana da loro.

Palme

Le palme sono un’ottima scelta per controllare l’umidità e tenere lontana la muffa, assorbendo l’umidità attraverso le foglie. Tra le varietà da tenere d’occhio ci sono la palma di Areca, la palma di bambù, la palma della signora, la palma da dattero nana e la palma da giunco.

Felce di Boston

La felce di Boston prospera nei climi umidi e assorbe naturalmente l’umidità dell’aria, bilanciando i livelli di umidità in casa. Per sopravvivere ha bisogno solo di luce solare indiretta e di annaffiature regolari.

Pianta serpente

Questa pianta resistente e adattabile è un’altra varietà che ama il terriccio. Cresce meglio in piena luce e a temperature calde.

Orchidee

Oltre a essere bellissime, le orchidee contribuiscono a ridurre l’umidità in casa. Ricevono tutte le sostanze nutritive e l’umidità dall’aria che le circonda.

Pianta ragno

Si tratta di una pianta da interni molto diffusa, che è in grado di eliminare gli agenti inquinanti nocivi presenti in casa. È anche facile da curare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.