Pianta malata, attenzione a questo dettaglio: se lo vedi devi agire subito o morirà presto

Pianta malata, attenzione a questo dettaglio: se lo vedi devi agire subito o morirà presto. Fai in fretta se tieni alla tua pianta

Pianta dettaglio
Pianta (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

Recentemente, è impazzata la moda delle piante di appartamento. E’ una moda in realtà che ha molti lati positivi, essendo un ambiente green benefico sotto molti punti di vista. Le persone che abitano ambienti simili, riferiscono di avere tassi di ansia e agitazione sensibilmente più bassi, e non solo; riuscirebbero addirittura a dormire meglio.

Per non parlare della qualità dell’aria che risulta sensibilmente migliorata: insomma, avere una pianta in casa ci fa notevolmente migliorare il tutto. Ovviamente, però, nella scelta della pianta ( o delle piante) che vogliamo per noi, dobbiamo scegliere piante che vadano bene per un appartamento. Infatti, non tutte le piante sono adatte a vivere in un ambiente chiuso, dove solitamente la luce è di meno.

Pianta malata, attenzione a questo dettaglio. Fai prima che puoi

pianta dettaglio
Pianta da interno (Pixabay)

Tra le piante più celebri che vengono acquistate, c’è senza dubbio il potos, una pianta che si sviluppa in altezza particolarmente apprezzata per le voglie striate e variegate. Insomma, il potos tende a piacere tanto. In più viene apprezzato perché richiede tutto sommato poche attenzioni, quindi è adatta anche a chi non ha propriamente il pollice verde e depura l’aria in modo notevole.

E tuttavia questo spesso induce a trascurare questa pianta in modo completo, portandola in breve tempo alla morte. Il Potos ha bisogno di essere innaffiato e possiamo renderci conto dello stato di disidratazione della pianta da alcuni fattori immediati e lampanti.

  • Il vaso è leggero: un vaso più leggero è tale perché l’acqua che è stata versata è stata anche completamente assorbita.
  • Le foglie: guardare alle foglie è sempre un modo per capire a colpo sicuro come sta la nostra pianta. Vedere foglie verdi e piene è un buon segno, perché la nostra pianta ha tutte l’energie che le servono.  Vedere foglie afflosciate indica un lieve stato di mancanza d’acqua, facilmente risolvibile con un’annaffiatura abbondante. Le foglie secche invece indicano una disidratazione più profonda: oltre a procedere con l’annaffiatura, elimina le foglie che sono seccate.
  • Il terreno: il terreno con spaccature e secco non assorbirà acqua. In tal caso, è necessario procedere a rinvasare la pianta in un altro terriccio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.