È questo il momento perfetto per avere queste 3 piantine: l’autunno è la loro stagione

Autunno, cosa bisogna piantare? Ecco tutti i consigli ad hoc per avere piantine che crescono belle e forti in questa stagione. Ecco come fare

Orto cosa piantare
Orto (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

Il giardinaggio va sempre più di moda. Questo perché questa attività si è sganciata dal suo aspetto più classico, fatto di terreno e guantoni di plastica, ma si  rimodernizzato, adattandosi agli ambienti hi-tech delle nostre città sempre più tentacolari. Ad oggi il giardinaggio scopre nuovi orizzonti sempre nuovi, che ci consentono di portarlo nelle nostre case. E’ più d’uno il motivo che dovrebbe spingerci a praticarlo, in quanto sono molteplici i benefici. Oggi non serve più un grande spazio all’aperto, ma basta un balcone o addirittura uno spazio in più in casa

Il momento perfetto per avere queste tre piantine: è l’autunno

Giardinaggio autunno
Giardinaggio…in autunno (Pixabay)

E tuttavia, adesso che arriva la brutta stagione molti posano gli strumenti del mestiere convinti che tanto, col tempaccio, più nulla pootrà fiorire dal terreno fattosi brullo, almeno fino all’arrivo della nuova stagione. Le cose non stanno propriamente così, in quanto ci sono molte piantine che invece beneficiano proprio della stagione autunnale, il tutto sta nel scegliere le piantine giuste, ma non solo.

Infatti, c’è un’altra cosa che non dev’essere mai e poi mai trascurata, prima della semina autunnale. Ossia la cura del terreno: sappiamo bene che un terreno di cui si abusa perde le proprie proprietà e smette di fiorire. Per questo motivo, c’è sempre bisogno di prendercene cura: per farlo usiamo qualche prodotto acquistato, o anche qualche prodotto per il compost.

Prepariamo anche delle zone in cui piantare, che siano possibilmente strisce di terreno lunghe e strette, in modo che il nostro orto appaia ordinato e con una sua logica. Ora arriviamo finalmente al succo del discorso: quali sono le piante da scegliere?

La lattuga, l’aglio (e la cipolla), e gli spinaci: come possiamo notare non si tratta di protagonisti secondati della nostra cucina, ma di grandi protagonisti che ci possono tornare estremamente utili ai fornelli, praticamente tutti i giorni. La lattuga per accompagnare le nostre pietanza, l’aglio per condirle, gli spinaci per darci quell’insieme di vitamine indispensabili!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.