Richiamo alimentare: attenzione al formaggio dell’Eurospin

Il sito ufficiale del Ministero della Salute ha pubblicato un nuovo richiamo alimentare riguardante un formaggio presente nel supermercati Eurospin.

Formaggio contaminato
Formaggio (Pexels)

Il sito ufficiale del Ministero della Salute ha pubblicato in data 14 ottobre 2022 un nuovo richiamo alimentare. Il pericolo riguarda ancora una volta il batterio Listeria monocytogenes, infatti sono ormai molti i richiami dovuti alla presenza di questo batterio. Questo è stato rilevato all’interno di un formaggio commercializzato da Eurospin. Di seguito i dettagli del richiamo.

Richiamo alimentare: listeria monocytogenes all’interno del formaggio

gorgonzola eurospin
Scheda richiamo alimentare (Screen Ministero della Salute)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

In data 14 ottobre 2022, è uscito sul sito ufficiale del Ministero della Salute un richiamo alimentare avente come protagonista il Gorgonzola Dolce DOP prodotto da Pascoli Italiani e commercializzato da Eurospin Italia SpA. Il formaggio è stato realizzato presso la Gelmini Carlo Srl, azienda con marchio identificativo IT 03 39 CE e situata in Via Papa Giovanni XXIII, 15 – 20080 Besate (Milano).

Il lotto di produzione contaminato è il numero 218246152 con scadenza fissata al 08.11.2022 e con peso di vendita 300 grammi. Il problema rilevato sembra essere la possibile presenza di Listeria monocytogenes. Tra le avvertenze presenti sulla scheda, si invitano i consumatori a non consumare assolutamente il prodotto e a riportarlo presso il punto vendita Eurospin Italia acquistato, per ricevere una sostituzione o un rimborso.

La pericolosità dell’infezione da listeriosi

Il Listeria monocytogenes non è la prima volta che colpisce, molti sono stati gli alimenti con richiamo alimentari dovuti alla presenza di questo batterio in questo ultimo periodo. Il Listeria monocytogenes è un batterio molto pericoloso soprattutto per le donne in gravidanza, le persone con sistema immunitario debole e le persone con più di 65 anni.

Una persona affetta da listeriosi, presenta sintomi quali febbre e dolori muscolari in modo più frequente, talvolta preceduti da diarrea o altri sintomi gastrointestinali. La listeriosi batterica è un’infezione invasiva, ovvero i batteri si diffondono dall’intestino al sangue, causando un’infezione del flusso sanguigno, o al sistema nervoso centrale, infatti in gravi casi può condurre alla meningite. Sebbene le persone possano talvolta sviluppare la listeriosi fino a 2 mesi dopo aver mangiato alimenti contaminati, i sintomi di solito iniziano entro alcuni giorni. La malattia viene trattata con gli antibiotici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.