Metti delle bucce di limone sul termosifone e risolverai un grande problema in casa

Uno dei metodi alternativi low cost per profumare la casa è quello di mettere le bucce di limone o di arancia sopra i termosifoni.

Limoni (Canva)

Gli articoli più letti di oggi:

Cattivo odore o odore di chiuso dentro casa? Basta un semplice ingrediente che tutti abbiamo in dispensa: un limone! A fronte dei rincari, anche sui profumatori artificiali, ecco un trucchetto per far sì che la casa sia sempre profumatissima.

Bucce di limone sul termosifone: la casa profumerà di pulito

Una volta, per profumare gli ambienti chiusi, utilizzavano l’essenza degli agrumi. Adesso, esistono in commercio vari profumatori artificiali, ma i prezzi degli stessi e delle ricariche aumentano sempre di più. In questo caso, il passato insegna a risparmiare.

Bucce di limone (Canva)

Quando avanzavano dei limoni o delle arance, tempo fa si usava togliere la scorza di questi per buttarla nella cenere della stufa o del camino, in modo tale da eliminare qualsiasi tipo di puzza o odore di chiuso e stantio.

Una seconda opzione invece, era quella di mettere la scorza delle arance o dei limoni sopra al calorifero, o ai termosifoni, cosicché l’essenza agrumata potesse diffondersi in tutte le stanze della casa.

Spesso, anche a causa dei mobili in legno, nonostante si tengano le finestre aperte, gli ambienti tendono ad assorbire moltissimi odori della cucina. Questi si diffondono inevitabilmente in tutta la casa.

Terza alternativa per profumare gli ambienti domestici

Una terza alternativa per fare in modo che la casa odori di pulito è quella di mettere le scorze di arancia e limone a bollire in un pentolino con mezzo litro d’acqua. Il pentolino dovrà bollire per almeno dieci minuti, affinché le note agrumate si diffondano in tutti gli ambienti domestici.

Per non gettare via l’acqua profumata, la si può conservare in un recipiente di ceramica per preservare il profumo di pulito che si manterrà per qualche giorno.

Impostazioni privacy