Non devi rinunciare ad un bel panino, anche se sei a dieta: ti svelo un piccolo segreto

Se hai voglia di un panino ricco e gustoso ma sei a dieta, ciò che di sicuro non devi fare è rinunciarvi, perché grazie a questo segreto non sarà più un problema.

mangiare panino
Ragazza che mangia un panino (Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Non si può negarlo: i panini sono la soluzione ideale quando si ha poco tempo a disposizione per mangiare, e oltre ad essere pratici sono davvero squisiti se farciti con ciò che ci piace di più.

Peccato però che non sono altrettanto raccomandati durante la dieta, dato che il pane è uno tra i principali carboidrati che di solito si tendono a evitare durante un regime alimentare dimagrante. E se invece ti dicessi che c’è un modo per mangiare anche a dieta il tuo adorato panino? Leggi e vedrai!

panini sani
Panini con ingredienti sani (Canva)
Se i panini ti piacciono così tanto da non volervi rinunciare, allora sappi che non devi farlo, perché come scoprirai non per forza panino è sinonimo di kcal e grassi. Ci sono infatti tanti modi grazie ai quali è possibile preparare un panino light senza dover per forza rinunciare al gusto e alla qualità. Non a caso, la dieta del panino che permette di sostituire il pasto con il panino ha davvero spopolato. E se poi pranzi spesso fuori casa e hai i minuti contati, questi consigli si riveleranno ancora più utili!
La prima cosa da cui partire è la scelta del pane. Ci sono tantissime varietà e ciascuna di queste ha le proprie caratteristiche, ma quale pane è il migliore per chi segue la dieta? Quello di segale integrale è di certo il più adatto perché è il più leggero, meglio ancora se fatto con lievito madre. Per la dieta può andare bene anche il pane cafone, anch’esso in versione semintegrale o integrale. Realizzato con cereali non raffinati o farina di grano duro, questa tipologia di pane è sottoposta a lievitazione naturale e quindi è più leggero. Da bannare totalmente sono invece il pane all’olio, a base di soia o al latte.

Passiamo ora all’interno e cerchiamo di capire come dobbiamo farcire il nostro panino senza sforare le 350 kcal. Sicuramente devi scegliere prodotti sani ed è per questo che è preferibile inserirvi sottaceti, pesce o verdure al posto di carni, formaggi, cibi fritti o sott’olio. Per esempio, per il tuo panino puoi optare per le uova sode, carne alla piastra o prosciutto senza grassi. Ma anche tonno al naturale, ortaggi e la giardiniera.Infine, vediamo con cosa devi accompagnare il panino, perché se alla fine ci accosti dolci o schifezze allora è tutto inutile. La cosa migliore è mangiare il panino insieme a tè, infusi (meglio senza zuccheri) o yogurt magro. Ora che hai tutte le indicazioni su come preparare un sandwich sano e dietetico, fai questo esperimento e poi mi dirai se la bilancia continuerà a segnalare un peso maggiore!

Impostazioni privacy