Potrai dire addio alla forfora usando semplicemente questi piccoli accorgimenti

Se uno dei problemi che più ti fa dannare è la presenza della forfora, allora dille addio una volta per tutte con questi semplici accorgimenti.

forfora
Donna con la forfora (Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

I capelli incorniciano il nostro viso in diversi modi, grazie a pettinature e colori differenti, ma anche di diversa consistenza. Che siano secchi o morbidi, lisci o mossi, c’è un problema che però fa dannare la testa di molti di noi. Sto parlando della forfora.

Distaccandosi dal cuoio capelluto, la forfora non è altro che pelle morta che ha tutte le sembianze di scaglie biancastre poco piacevoli. E se domina incontrollata sulla nostra chioma come si può fare per dirle addio? Fai attenzione a questi accorgimenti.

forfora
Forfora sui capelli (Adobe Stock)

Esistono tantissime tipologie di shampoo pensate apposta per risolvere questo problema, ma non sempre questa è la soluzione adeguata. Se la forfora non scompare potrebbero esserci dietro diverse cause, quali ad esempio lo stress, l’utilizzo di prodotti aggressivi o la cattiva alimentazione, così come avere la pelle grassa o secca. Le prime motivazioni hanno a che fare con comportamenti e stile di vita scorretti, che possono infierire negativamente su tale problema.

Che fare dunque? Vediamo questi due accorgimenti che forse non hai mai preso in considerazione ma che ti potrebbero aiutare. La prima cosa a cui fare attenzione è con che frequenza i capelli vengono lavati. Sembra un controsenso ma lavare troppo spesso i capelli non va per niente bene, perché il cuoio capelluto finisce per irritarsi e di conseguenza si forma quella fastidiosa pelle secca più comunemente conosciuta come forfora. L’ideale, infatti, sarebbe fare uno shampoo al massimo 3 volte alla settimana, in modo tale da far respirare la cute e non aggredirla. Durante la doccia scegli comunque prodotti adatti per i tuoi capelli, meglio se antiforfora. In questo modo ridurrai il problema evitando di utilizzare prodotti aggressivi.

Altro accorgimento utile è utilizzare dei rimedi naturali per combattere il problema. Tra questi, perché non provare l’acqua di salvia? A quanto pare si tratta di un rimedio davvero efficace e in grado di far andare via la forfora pur rispettando il cuoio capelluto. Se poi hai la pelle grassa, questo è il prodotto che fa per te poiché in grado di contrastarla. Altrimenti, puoi effettuare un massaggio sul cuoio capelluto con l’olio essenziale al tea tree. Si tratta di un olio naturale dalle proprietà antibatteriche e fungicide, che permette di contrastare la formazione della forfora depurando la zona. Oppure, terzo rimedio naturale può essere  l’olio d’oliva. Puoi massaggiare anche questo sulla testa e lasciarlo agire per circa un’ora prima di risciacquare.

Ora che sai quali sono i fattori che devi tenere in considerazione per la tua lotta personale con la forfora, smettila di metterti le mani in testa e passa all’azione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.