Non riesci a rimanere incinta? Ti do qualche consiglio per aumentare la fertilità

Quali sono le possibili soluzioni consigliate se non riesci a rimanere incinta. Cosa fare per tentare di invertire il trend, le indicazioni degli specialisti.

Una donna psicologicamente provata
Una donna psicologicamente provata (Foto Canva)

Se non riesci a rimanere incinta è perché i problemi potrebbero essere diversi. Possiamo avere problematiche fisiologiche legate all’età. Dopo i 40 anni una gravidanza comporta più difficoltà, in genere, anche se oggi è più frequente ad assistere a delle gravidanze dopo questa età.

Ma se non riesci a rimanere incinta potrebbe essere anche per complicazioni legate alla tiroide, al vizio del fumo che influisce in qualche modo sulla qualità degli ovuli, oppure alla presenza di cisti ovariche, polipi ed infezioni uterine e vaginali, quali la clamidia e la candida.

In questi casi è necessario richiedere il consulto di uno specialista e cercare di seguire il percorso indicato, se non riesci a rimanere incinta. Oltre ad un determinato percorso clinico, caratterizzato ad esempio dalla assunzione di medicinali ben specifici, è possibile anche tentare delle possibili soluzioni per potere cercare di aumentare la fertilità nella donna.

Non riesci a rimanere incinta, i metodi consigliati da seguire per cambiare le cose

Donna in dolce attesa
Donna in dolce attesa (Foto Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Per esempio è possibile fare ricorso a degli integratori, oltre che a dei farmaci predisposti, nei quali cercare di avvalersi di vitamina B, acido folico ed altre sostanze fondamentali, come manganese e molto altro. Lo scopo è quello di regolarizzare la funzione ovarica.

Esistono anche delle diete appositamente studiate per fare si che la fertilità femminile aumenti. Il consiglio è quello di assumere delle proteine vegetali che si trovano in:

  • cereali;
  • legumi;
  • carne;
  • pesce;
  • frutta e verdura fresche di stagione;

Esistono anche delle terapie mirate a base di omeopatia e di agopuntura perché riescono a ridurre lo stress sia fisico che mentale, aumentando l’equilibrio ormonale. Cosa che aiuta. Se però si hanno problemi come ad esempio le tube chiuse, allora queste due soluzioni si riveleranno inefficaci.

Ci sono insomma diverse strade da potere percorrere per fare si che la situazione possa migliorare. Ma come sempre, è indispensabile fare riferimento ad uno o più consulti medici, in casi particolarmente delicati come questo, e seguire poi in maniera scrupolosa tutte le indicazioni ricevute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.