Si può fare il contouring anche sui capelli: la nuova tendenza che non puoi perderti

Il contouring è una nota tecnica di make-up che serve per scolpire il viso andando a ridefinire i contorni, ma lo sapevi che è possibile farlo anche sui capelli? Scopriamo insieme in che modo.

capelli belli
Donna con dei bei capelli (Canva)

L’obiettivo è sempre lo stesso ma cambia la parte su cui si opera: se il contouring per il make-up è pensato appositamente per rendere il viso più proporzionato e armonioso, il contouring per i capelli consiste nel colorarli per renderli più belli e vivaci, agendo allo stesso modo anche sul viso e mettendone in evidenza i pregi o celando i difetti.

Con questa tecnica il tuo volto sarà di sicuro più naturale, ma in che modo realizzarlo? Scopriamo tutto ciò, che c’è sa sapere sulla tecnica inventata dal coiffeur Luigi Ladisa di Alafpart Milano, e vedrai che non potrai più fare a meno del contouring sui capelli!

Contouring sui capelli: ecco come si fa

capelli contouring
Ragazza con capelli perfetti (Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI ?:

Abbiamo già visto quali sono i segreti di make-up per un contouring perfetto, quindi ora cerchiamo di capire come applicare questa tecnica sui capelli, per fare in modo di risaltare o celare parti del nostro volto agendo direttamente sulla chioma. Come prima cosa è necessario capire in che modo rendere più bello il taglio e quali tonalità sfruttare, se calde o fredde. Sia la tonalità dell’intera chioma sia le ciocche da colorare devono infatti essere ben pensate sulla base della texture del capello, ma anche sulla forma del volto e sul taglio dei capelli. Ecco perché ciò che devi fare prima di ogni altra cosa è rivolgerti a un consulente che ti saprà dire qual è il contouring che fa per te.

Altra cosa a cui fare attenzione è la salute dei capelli, perché schiarendoli o scurendoli questi possono danneggiarsi se non sono sufficientemente sani. Ecco perché è importantissimo utilizzare prodotti professionali, anche per evitare il rischio che si formino le doppie punte. Ma se vuoi provare a effettuare questa pratica anche a casa nulla te lo vieta. Ciò a chi devi fare attenzione in questo caso è evitare di eccedere con le schiariture lavorando gradualmente i capelli. Vediamo come realizzare un hair contouring fai da te a seconda del tuo colore e della conformazione del viso.

Hair contouring sui capelli castani

Se i tuoi capelli sono castani, sappi che le sfumature di maggiore tendenza sono quelle sul cenere e sul biondo, amate anche dalle star come ad esempio Jennifer Lopez che predilige il bronde. Anche il ramato è una scelta azzeccata e al tempo stesso originale, specialmente per chi ha gli occhi color nocciola o verdi che il ramato fa risaltare al meglio.

Con i capelli castani meglio però prediligere meche sottili in grado di creare dei piccoli punti luce e dando alla chioma un effetto a sfumature ambrate. Se però il tuo castano è molto scuro, allora scegli il mogano, che permette di creare un look originale e versatile.

Hair contouring sui capelli biondi

Per chi ha i capelli biondi è invece meglio optare per tonalità fredde e calde, con lo scopo di dare maggiore intensità e volume grazie appunto a questo gioco di luci e ombre, in grado di conferire movimento ai capelli. Per un biondo più scuro, la sfumatura ideale è sulla tonalità miele. Per un biondo chiaro, invece, è meglio optare su tonaità chiare quali ad esempio il biondo platino, in grado di conferire luminosità.

Hair contouring sui capelli in base alla forma del viso

conformazione viso
Donna che inquadra il viso (Canva)

Ci sono poi diversi modi per effettuare l’hair contouring in base alla conformazione del viso. Se questo è tondo, allora è importante focalizzarsi non solo sugli zigomi, ma anche su mento e fronte che possono essere poco marcati. Per farlo illumina i capelli alla radice, scurendo i ciuffi per dare rilievo alle parti assenti. Se invece il viso è quadrato, allora la fronte sarà più ampia e la mascella pronunciata, mentre gli zigomi saranno anche qui assenti.

Ciò che puoi fare in questo caso è schiarire la parte frontale delle ciocche, che si trova ad altezza fronte e mascella. Le tonalità più calde possono rendere il viso più gentile se l’incarnato è giallognolo; le tonalità più fredde sono invece perfette per un incarnato rosato. È poi bene scurire la parte posteriore per creare profondità con una zona d’ombra che renderà lo sguardo seducente.

Per un viso lungo si possono schiarire le punte per accorciare il viso e donare al tempo stesso luminosità alla chioma. Infine, per un viso ovale si può conferire un po’ di luce al centro per offrire allo sguardo il giusto tono. In questo caso il consiglio è di non effettuare troppe sfumature, altrimenti l’effetto chiaroscuro si potrebbe appiattire. Ora che sai come effettuare il contouring dei capelli qualsiasi chioma e conformazione del viso tu abbia, preparati a giocare con i capelli: non sarai mai stata così perfetta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.