Sei stanco e spossato? Allora per tirarti su ci vogliono questi 5 alimenti buoni e genuini

Se ti senti stanco e spossato probabilmente è anche colpa del cambio di stagione, e ora che è cambiata anche l’ora ne risentirai di più, ma non disperare perché questi alimenti ti rimetteranno in forze.

mangiare noci
Ragazza che mangia le noci (Canva)

Non ti senti proprio in forma perché sei terribilmente stanco, spossato e sottotono? Il passaggio dall’estate all’autunno di certo non aiuta, e nemmeno il cambio d’ora della notte scorsa.

Ma per fortuna il cibo ci può aiutare sempre: non solo quando riscontriamo particolari problemi a livello fisico, ma anche quando il nostro umore non è dei migliori. E se sei particolarmente stanco o spossato assicurati questi alimenti e vedrai che starai subito meglio.

Gli alimenti che devi mangiare quando sei stanco e spossato

mangiare pasta
Ragazza che mangia pasta integrale (Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI ?:

Se sei stanco ma soprattutto triste, puoi cadere nel rischio di consumare cibi che di certo non ti faranno bene, perché pieni di zuccheri e grassi. Con questo non ti voglio dire che non devi coccolarti a suon di morsi, però è di sicuro meglio farlo scegliendo cibi sani. Ce ne sono poi alcuni in grado di aumentare i livelli di energia e di produrre neurotrasmettitori e ormoni che permettono di accrescere il tono dell’umore senza che si corra il rischio di ingrassare. Ma quali sono questi cibi miracolosi? Noi te ne segnaliamo 5, tutti ricchi di sostanze che favoriscono la produzione dei neurotrasmettitori in grado di procurare piacere e benessere.

Il primo alimento che rientra in questo elenco sono le noci. Questo frutto secco contiene infatti alti livelli di acidi grassi essenziali, oltre ad essere una preziosa fonte di  Omega 6 e Omega 3, che favoriscono l’aumento di serotonina e melatonina,  ormoni che accrescono il buonumore. Altro alimento che non devi farti mancare in questi casi è lo yogurt greco, ricco di calcio e dunque in grado di far funzionare i neuroni al meglio. Inoltre è anche in grado di fornire proteine di qualità, che offrono l’energia sufficiente per affrontare periodi neri e momenti “no”. Gli amminoacidi contenuti al suo interno contribuiscono invece a equilibrare il sistema nervoso e a donare vitalità.

C’è poi anche la carne di pollo che offre amminoacidi essenziali tra i quali la fenilalanina, trasformata nel corpo in tirosina, che a sua volta favorisce la produzione di noradrenalina, dopamina e adrenalina; tutti neurotrasmettitori che contribuiscono ad accrescere la motivazione. Altro alimento utile in questi stati d’animo è la lattuga, ricca di acido folico. Si tratta di una sostanza ottima per combattere la tensione emotiva. Ci sono poi i polifenoli in grado di proteggere il sistema nervoso, mentre le vitamine  del complesso B favoriscono la produzione dell’ormone che dona serenità (Gaba).

Infine, anche la pasta integrale può favorire il benessere, l’importante è non esagerare con le quantità. È infatti ricca di triptofano, che insieme ai carboidrati e alle vitamine del gruppo B favorisce la sintesi della serotonina. Inoltre apporta minerali all’organismo quali magnesio, fosforo e potassio. Tutti in grado di rilassare. Ora che sai quali sono i cibi che favoriscono il benessere in condizioni di spossatezza e tristezza, fai una spesa ragionata e assicurati il meglio per la tua salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.