Biscotti, arriva l’allarme su alcuni ingredienti: ecco quali sono i più sani sul mercato

Alcuni ingredienti all’interno dei biscotti hanno fatto discutere e quindi è stato lanciato l’allarme, scopriamo quali sono i più sani presenti nei supermercati.

quali sono i biscotti più buoni
Biscotti (canva)

I biscotti fanno parte della routine mattutina di molte persone, accompagnati da un tè, caffè o latte, difficilmente mancano all’interno di una casa. Come ogni prodotto che si consuma ogni giorno, un particolare passa spesso inosservato: la lista degli ingredienti. Non controllare cosa ci sia al loro interno è un errore piuttosto grave visto che sono una degli alimenti più processati e non salutare da mettere sotto i denti.

Una dieta sana è è sempre indice di buona salute, tuttavia alcuni prodotti possono contenere sostanze che fanno più male che bene all’organismo. Uno studio portato avanti da Il Salvagente, ha analizzato 15 famosi marchi di biscotti e individuato quali sono i migliori e quali i peggiori da acquistare.

L’indagine de Il Salvagente: ecco quali sono i biscotti più sani

biscotti digestive
Biscotti digestive (Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

I biscotti non devono essere soltanto buoni e gustosi, bensì devono essere anche sani ed equilibrati il più possibile. Difatti anche un prodotto processato come il biscotto può essere tranquillamente inserito in una dieta sana, tutto dipende dagli ingredienti di cui è fatto. Il test de Il Salvagente ha condotto un’indagine su 15 tipologie di frollini tra le marche più famose. Di seguito la lista dei biscotti testati:

  • Saiwa Oro Classico
  • Galletti Barilla
  • Naturasì Novellini
  • Gentilini Novellini
  • Frollini Carrefour
  • Colussi Il Granturchese
  • Real Forno (Lidl)
  • Frollini Conad
  • Frollini I Tesori Del Forno (Todis)
  • Dolciando (Eurospin)
  • Galbusera Buoni Così
  • Coop
  • Le Bon (Md)
  • Esselunga
  • Misura Dolcesenza Senza Zuccheri Aggiunti

Il test ha preso in esame la quantità di biscotti all’interno di ogni confezione, la presenza di sale, zucchero, fibre e di quelle sostanze potenzialmente nocive come le micotossine e i pesticidi. Dai risultati è emerso che solo 7 frollini su 15 non non contenevano sostanze sgradite e in generale, il biscotto più sano e migliore che ha superato il test è stato quello del marchio NaturaSì, poiché ricco di fibre e con poche concentrazioni di zucchero. Al contrario la tipologia di biscotto peggiore, troppo dolce e con presenza di pesticidi, è risultato il frollino di Carrefour.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.