Per stare bene e rimanere sempre in forma, questi 2 cereali non possono mancare

Che cosa dovremmo assumere ogni settimana nella nostra dieta consueta per rimanere in forma e garantire il benessere più totale con gusto? Due tipi di cereali in particolare.

Una donna mangia del riso
Una donna mangia del riso (Foto Canva)

Rimanere in forma è un qualcosa che ognuno di noi dovrebbe avere la premura di fare. Non tanto per finalità estetiche quanto per motivazioni che riguardano invece la salute. Quella è sempre la prima cosa e per garantire a noi stessi il benessere non serve soprattutto fare esercizio fisico quanto badare bene a quella che è la propria alimentazione.

Infatti si può rimanere in forma e dimagrire anche senza andare in palestra od in piscina. Anche se, ovviamente, fare attività fisica è un qualcosa che aiuta non poco, alla fine. Però per perdere dei chili in eccesso e per rimanere in forma, la priorità è badare a quello che si mangia ed a quanto si mangia.

Dietologi e nutrizionisti consigliano in massa di avvalersi di alimenti sani e naturali, come ad esempio la frutta secca e la frutta e la verdura fresche di stagione. Ed oltre a queste ci sono la carne bianca, il pesce e tanto altro. Come ad esempio i legumi, oppure i cereali.

Rimanere in forma, cosa mangiare per stare in salute

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI

Dei mucchietti di riso e di segale
Dei mucchietti di riso e di segale (Foto Canva)

Il riso è un ottimo esempio di cibo che ci viene dato direttamente dalla natura, e che possiamo cucinare in tanti modi diversi. Quello più diffuso, almeno per quanto riguarda la nostra cucina, vede il riso impiegato per la realizzazione dei primi piatti. Quante varietà di risotti esistono, infatti.

Esso contiene fibre, specialmente quando integrale, e tante vitamine della famiglia B. E poi c’è la segale, che sta alla base di diversi prodotti da forno e non solo. Abbiamo ad esempio il pane di segale, come anche biscotti, grissini, schiacciatine, cracker e focacce. Il tutto grazie alla farina di segale. Entrambi questi cereali sono conosciuti e coltivati sin dall’antichità, e parliamo di millenni.

Anche la segale contiene molte fibre, cosa che aiuta l’attività intestinale e favorisce il lavoro dei processi deputati a mantenerci puliti dentro e leggeri. Per cui questi due tipi di cereali non dovrebbero mai mancare per una alimentazione sana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.