L’etichetta del barattolo lascia sempre dei residui? Fai così e risolvi in una mossa

Non è semplice rimuovere alla perfezione l’etichetta dal barattolo di vetro, questa lascia sempre residui di colla, come rimuoverla alla grande?

metodo rimozioni etichette barattoli
I classici barattolini in vetro per sottaceti (Canva)

Per riutilizzare i barattoli di vetro, occorre prima rimuovere alla perfezione le etichette. Questo non è un processo semplice, poiché tendono sempre a lasciare residui di colla sulla superficie. Un fastidio a cui è possibile rimediare facilmente grazie un semplice metodo. Per non perdere ore a grattar via carta e colla dal vetro, possiamo provare un rimedio infallibile.

Darsi al riciclo è sempre la soluzione migliore per non accumulare rifiuti e per tutelare l’ambiente. In questo caso, dobbiamo pulire per bene i barattoli di vetro per poi riutilizzarli in mille altri modi. Come agire? Prima di tutto, bisogna ammorbidire l’etichetta, nonché la colla che la tiene attaccata alla superficie. Cosa fare?

Come rimuovere l’etichetta da una contenitore di vetro: il metodo efficace

rimuovere etichette colla vetro
Barattoli in vetro con etichette (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Per rimuovere l’etichetta dalla superficie, possiamo sfruttare due metodi semplicissimi. Il primo consiste nel lasciare il barattolo di vetro in ammollo in acqua calda per una ventina di minuti. Il secondo metodo, invece, consiste nel bollire l’acqua in una pentola e immergere poi il barattolo di vetro.

In entrambi i casi, possiamo aggiungere del detersivo neutro mescolato con del bicarbonato di sodio. Bastano poche quantità di entrambi i prodotti. Dunque, possiamo procedere alla rimozione dell’etichetta. Stacchiamola delicatamente, per non spezzettarla.

Una volta eliminata tutta la carta, bisogna eliminare i residui di colla. Utilizziamo un mix di olio d’oliva e bicarbonato di sodio. Raschiamo la soluzione sul vetro, togliendo tutti i residui di colla. Adesso, possiamo risciacquare e poi asciugare il barattolo. I barattoli di vetro sono sempre utili, perciò il consiglio è quello di non gettarli mai.

Possiamo riutilizzarli per sottaceti, contenitori di brodo, per contenere avanzi di riso, legumi e frutta secca. Inoltre, possiamo sfruttarli anche al di fuori della cucina, come ad esempio per contenere cavetti, pennette USB, penne e matite, viti e bulloni, e tanto altro ancora. Infine possiamo riutilizzarli come decorazione per la casa, basta metterci dei fiori, oppure della sabbia colorata, o ancora delle candele. Insomma, trasformiamo i barattoli in oggetti di uso quotidiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.