Pastiglia per la lavastoviglie: gli usi alternativi che ti lasceranno senza parole

Una pastiglia per la lavastoviglie può essere impiegata anche in tante altre maniere differenti ed intelligenti, prova e non smetterai più di adattarla a questi nuovi utilizzi.

Una pasticca della lavastoviglie vista da vicino
Una pasticca della lavastoviglie vista da vicino (Foto Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Gli utilizzi di una pastiglia per la lavastoviglie possono essere tanti. Il potere disinfettante e sgrassante del quale questo comodo e pratico accessorio è dotato può tornare utile per apportare dei grandiosi benefici in tanti altri ambiti domestici.

Anche quando è scaduta, o quando ne abbiamo troppe magari, o per qualsiasi altro motivo, possiamo destinare la pastiglia per la lavastoviglie anche nella lavatrice. Basta sistemare all’interno del cestello con un lavaggio a vuoto e con acqua fredda per fare si che l’interno del nostro elettrodomestico profumi.

Un rimedio molto utile nel caso in cui dovesse persistere l’odore assolutamente non gradevoli che deriva dalla umidità. Ma la pastiglia della lavastoviglie è ottima anche per sgrassare e lucidare delle stoviglie. Basta metterle in una ciotola ricolma di acqua, aggiungere la pastiglia e mescolare, lasciando poi tutto quanto a mollo.

Pastiglia per la lavastoviglie, un nuovo uso per ogni esigenza

Una pastiglia messa in lavatrice
Una pastiglia messa in lavatrice (Foto Canva)

E non finisce qui: allo stesso modo possiamo ricavare anche una mistura in cui inumidire una spugnetta con la quale pulire varie superfici, dai mobili ad altro in casa. Se proprio volessimo avere anche un composto pure più potente ed in grado di sgrassare, disinfettare e pulire come si deve, senza fare ricorso a detersivi ed a prodotti chimici del genere, possiamo creare anche altro.

Il tutto in maniera anche più economica. Non dovremo fare altro che mescolare, in una ciotola capiente di acqua, una parte di aceto ed il succo di mezzo limone.

Aggiungiamo anche un po’ di sapone di Marsiglia tagliato a scaglie o tritato e mescoliamo tutto quanto. Questo ci porterà ad ottenere un composto in cui impregnare una spugnetta da passare su qualunque superficie di casa nostra. Oppure ancora possiamo metterne una nella tazza del wc per agire contro i cattivi odori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.