Balcone fiorito anche a novembre grazie a queste 7 bellissime piante imperdibili

Con l’arrivo di novembre hai paura di non poter più godere di un balcone fiorito e pieno di piante? Niente paura, perché ce ne sono alcune che sopravvivono anche alle basse temperature e che saranno perfette per impreziosire il tuo balcone durante la fredda stagione.

balcone
Balcone fiorito (Canva)

A novembre ormai il freddo è arrivato e questo aspetto può non fare propriamente bene alle piante, perché ve ne sono tante che non riescono a sopravvivere.

Fortunatamente, invece, ne esistono tante altre che in autunno inoltrato danno grandi soddisfazioni perché in grado di crescere rigogliose e di fiorire. Vediamo insieme quali sono e quali puoi scegliere per avere un balcone fiorito.

Le piante che puoi scegliere per avere un balcone fiorito a novembre

balcone
Balcone fiorito (Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Non bisognarsi arrendersi all’idea di vedere il proprio balcone privo di piante e fiori solo perché è novembre e ci stiamo avvicinando sempre di più all’inverno. Forse non lo sai ma esistono tantissime piante in grado di fiorire durante questo mese. Andiamo a vederne 7 che ti puoi assicurare per godere di un balcone fiorito.

La prima pianta in grado di offrire grandi soddisfazioni in questo periodo dell’anno è la Viola cornuta, che offre molti fiori sia durante tutto l’anno sia in inverno. Dalle dimensioni ridotte ma molto colorate e con dei cespugli fittissimi, le viole sono l’ideale per impreziosire il tuo balcone a novembre. Per fare in modo che durino a lungo, però, non esporle direttamente al sole, a meno che tu non viva ad alte latitudini.

Altra pianta che offre fioriture in autunno e inverno è la Rabdosia lungituba, grazie a suoi fiori dai colori freddi che sbocciano solo se la pianta rimane riparata dal vento. Lei non teme le basse temperature, perché può resistere fino a -19 gradi. Inoltre puoi scegliere di collocarla sia al sole o in una condizione di semi-ombra. In qualsiasi caso ti darà soddisfazioni.

Segui i nostri video e le nostre storie su Instagram

La Pansé è un’altra pianta che fiorisce in questo periodo, per la precisione da ottobre fino a primavera inoltrata. Si tratta di una varietà della famiglia delle viole, da collocare in pieno sole per ottenere buoni risultati. Assicurati però di eliminare i fiori secchi o danneggiati perché potrebbero essere la causa della comparsa di muffe e parassiti. L’Aconito è un’altra pianta che presenza infiorescenze a spiga in colori che spaziano dal blu al viola molto intenso. Questa pianta erbacea originaria delle Alpi adora le fresche temperature ed è per questo che fiorisce in questo periodo. Attenzione però, perché essendo molto tossica può essere dannosa: meglio tenere lontani animali e bambini.

Per ottenere una pianta fiorita al meglio collocala a mezz’ombra e godrai della sua bellezza, grazie anche alle sue foglie basali dal colore verde brillante e alle spighe che possono raggiungere circa 1 metro di altezza. C’è poi una pianta che non può mancare durante il periodo natalizio e non a caso è anche conosciuta come “rosa di Natale”. Sto parlando dell’Elleboro niger. Si tratta di una pianta molto semplice da coltivare, che a novembre comincia a prepararsi per fiorire con foglie nuove e boccioli, in un trionfo di bellezza. Questa pianta cresce infatti molto rapidamente, dunque inseriscila in un vaso grande per fare in modo di vederla fiorire anche in inverno.

Altra pianta autunnale/invernale è l’Erica, riconoscibile per le sue tonalità color pastello. Questa pianta offre fioriture abbondanti durante l’autunno, a patto che non venga innaffiata troppo spesso. Basta infatti irrigarla una volta ogni 10 giorni. Se vivi al Nord Italia mettila a sole, se invece vivi al Sud posizionala a mezz’ombra.  Infine, concludiamo la lista delle piante che dovresti avere sul tuo giardino a novembre con il Ciclamino.

Pianta forte e resistente per eccellenza, è in grado di sopravvivere alle gelate e alla neve. Per coltivarla al meglio assicurati di non bagnare le foglie ogni volta che l’annaffi perché altrimenti potrebbero insorgere le muffe che potrebbero rovinarle. Ora che sai quali sono le 7 piante che possono sopravvivere al freddo, assicurati di averne almeno alcune sul tuo balcone. In questo modo passerai la fredda stagione sempre circondata da colori meravigliosi in grado di offrire brio e vitalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.