Pancia piatta senza esercizi: ti basterà mangiare questi buonissimi cibi

Praticare sport per dimagrire è importante, ma si può avere la pancia piatta anche senza fare esercizi: basta mangiare questi cibi.

alimenti sgonfiano pancia
Uomo con fastidio alla pancia (Canva)

Ci sono dei cibi che sono in grado di sgonfiare la pancia e che devono per forza essere integrati in una sana dieta. Le buone abitudini passano per la tavola e un equilibrato regime alimentare è alla base della nostra salute. Certo, unire dieta ed esercizio fisico è una combo essenziale per sentirsi in forma, ma non tutti hanno tempo o voglia di praticare sport.

Avere una pancia gonfia mette a disagio, è una fastidio che colpisce tantissime persone e che prende origine da cause diverse. Sicuramente, la causa principale è un regime alimentare scorretto, molto grasso oppure squilibrato. Ma si può intervenire anche senza allenamento, basta consumare determinati alimenti sani, capaci di ridurre il gonfiore. Quali sono?

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE INSTAGRAM

I cibi capaci di alleviare il senso di gonfiore, per una panica piatta

cibi alleviano disturbi gastrointestinali
Ragazza dal ventre piatto (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Chi soffre di gonfiore o di disturbi gastrointestinali, deve stare attento a cosa consumare a tavola. Alcune persone sono maggiormente predisposte ad accusare carboidrati e cibi ricchi di fibre, e quindi subiscono gonfiori, meteorismo e crampi addominali. Alcuni alimenti provocano questi problemi, se consumati in eccesso.

Questi devono essere consumati in maniera moderata, anche se sono del tutto salutari. Meglio dunque prediligere una dieta che sgonfia, perciò alimenti poveri di carboidrati e che non causano disturbi intestinali. Ad esempio, per quanto riguarda la frutta, meglio mangiare banana, kiwi, lamponi, fragola, agrumi e pompelmi, al posto di mele, pere, albicocche, pesche, cachi, susine o mango.

Per la verdura, meglio consumare sedano, carote, zucchine, peperoni, melanzane, pomodoro e lattuga, al posto di carciofi, asparagi, broccoli, cavoli, funghi e piselli. Per i latticini, meglio preferire yogurt magro, latte vegetale e formaggi duri e stagionati.

Mentre per i legumi, meglio moderare il consumo di fagioli, ceci, lenticchie e fave, e mangiare la soia. Anche la frutta secca sgonfia la pancia, quindi sì a noci, mandorle e nocciole. Oltre al cibo, bisogna stare attenti anche a seguire buone abitudini, ad esempio, bisogna bere tanta acqua naturale, e non frizzante. Inoltre, meglio evitare bevande gassate e alcoliche, e se possibile rinunciare al fumo.

E ancora, masticare lentamente, facendo piccoli bocconi, è la soluzione migliore per favorire l’attività dello stomaco. Inoltre, in aiuto arrivano anche le tisane dall’azione sgonfiante, magari una tisana al finocchio o allo zenzero, le cui proprietà antinfiammatorie e antibatteriche alleviano i disturbi gastrointestinali. Se poi si unisce dell’attività fisica, meglio ancora per stare in forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.