Questa è l’acqua migliore per depurare l’organismo: mai stare senza

Acqua migliore da bere per depurare l’organismo, qual è? La risposta degli esperti svela la tipologia di acqua più buona e sana per il nostro corpo.

Acqua (Canva)

Uno dei vostri amici compra acqua gassata a palate, un altro giura sui benefici dell’acqua minerale e un altro ancora si lamenta che si tratta solo di pubblicità. Vostra madre non toccherà nulla che non sia marchiato come “acqua di sorgente purificata”, ma il vostro partner riempirà la sua bottiglia di vetro dal rubinetto sempre e ovunque. Con tutte queste numerose opzioni, qual è l’acqua migliore da bere? Esiste una cosa del genere? Scopriamolo!

L’acqua migliore da bere per dimagrire e depurare il nostro corpo!

L’acqua che consumiamo proviene generalmente da pozzi privati, sistemi idrici comunali o sorgenti naturali. Ognuna di queste fonti contiene una quantità unica di minerali disciolti, batteri e altri contenuti microscopici che rendono l’acqua diversa. Vale la pena notare che gran parte dell’acqua potabile viene trattata per influenzare l’equilibrio del pH, rimuovere potenziali agenti patogeni e migliorare il gusto. Ogni fonte d’acqua, sia essa una sorgente naturale o un sistema comunale, offre un profilo minerale unico.

Bere acqua (Canva)

Altrettanto importante è la scelta di una borraccia atossica per l’acqua potabile, come il vetro borosilicato. I contenitori per l’acqua realizzati con materiali di alta qualità, resistenti alle sostanze chimiche e al calore, sono un’importante alternativa alle bottiglie di vetro o di plastica di qualità inferiore.

Ecco alcuni tipi comuni di acqua potabile e le loro differenze.

Leggi anche: Acqua del rubinetto contaminata in questi Comuni, non puoi usarla nemmeno cuocere la pasta

Acqua del rubinetto

L’acqua del rubinetto è l’acqua che si preleva direttamente dal rubinetto. Proviene da dighe, fiumi e serbatoi vicini e arriva al rubinetto attraverso una rete di tubature. L’acqua del rubinetto viene utilizzata per la maggior parte degli usi domestici, tra cui la pulizia, la cucina e il lavaggio, ed è il tipo di acqua più comunemente consumato nelle famiglie americane.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Nella maggior parte delle città, l’acqua del rubinetto è regolamentata dal comune per garantire che sostanze potenzialmente dannose come il piombo non entrino nell’approvvigionamento locale dei residenti. Se siete proprietari di una casa, potreste ricevere un rapporto dal vostro distretto con i risultati annuali sulla qualità dell’acqua. Potete accedere a questi test anche come affittuari, semplicemente richiedendo i registri pubblici.

Leggi anche: Basta solo un po’ di questo sale in lavatrice per risolvere un grosso problema

Le sue proprietà

Grazie a (ciò che resta) delle nostre norme di sicurezza ambientale, l’acqua del rubinetto è sicura (in generale). Ma non è pura. L’acqua del rubinetto viene solitamente trattata con il fluoro per proteggere lo smalto dei denti. Molte persone si oppongono alla fluorizzazione dell’acqua, che è una pratica regolare negli Stati Uniti dagli anni ’40 e che costituisce un discorso a parte.

Oltre al fluoro, l’acqua del rubinetto contiene molte tracce di contaminanti considerati sicuri secondo gli standard EPA (ma comunque preoccupanti). Si tratta di residui di pesticidi, alluminio, plastica, particelle di microplastica e altri metalli. Inoltre, proprio come le piscine pubbliche, l’acqua del rubinetto viene comunemente trattata con il cloro. Il cloro viene aggiunto all’acqua per uccidere i batteri. Sebbene il nostro corpo sia in grado di gestirlo in piccole dosi, l’ingestione regolare di cloro può portare a una serie di condizioni di salute, tra cui complicazioni intestinali e cancro.

Leggi anche: Prendi un cavolfiore e unisci questi 2 ingredienti: sarà il piatto più squisito di sempre

Le ricerche dimostrano che la maggior parte dell’acqua in bottiglia di plastica presente sul mercato è semplicemente acqua di rubinetto riconfezionata; queste aziende spesso utilizzano tattiche di marketing predatorie con parole d’ordine come “acqua naturale” e “acqua pura”.

Acqua minerale

L’acqua minerale proviene da sorgenti tipicamente ricche di zolfo, magnesio, manganese e calcio. Anche se il nostro corpo desidera i minerali essenziali, questi non sono prodotti da noi e devono essere ingeriti. Per essere classificata come acqua minerale, l’acqua deve avere almeno 250 parti per milione di solidi disciolti con una soglia costante di minerali alla fonte. La buona notizia è che i produttori non possono aggiungere minerali come “riempitivo” e commercializzare il loro prodotto come acqua minerale naturale.

Acqua di sorgente, acqua di ghiacciaio o acqua grezza

Gli esperti chiamano l’acqua di sorgente o di ghiacciaio anche acqua “grezza”. Nella sua forma più grezza, l’acqua di sorgente non filtrata può aiutare il corpo e le cellule a rigenerarsi, grazie alla ricchezza di minerali presenti naturalmente in queste sorgenti. Le sorgenti hanno profili minerali diversi a seconda del luogo di provenienza.

Tecnicamente, l’acqua di sorgente deve affiorare in superficie in modo naturale e non può essere pompata da una falda acquifera sotterranea. Molti fattori, tra cui il suolo, il clima e la posizione geografica, determinano il profilo minerale di ciascuna sorgente. La conservazione dell’acqua in un recipiente sicuro è importante quanto il contenuto dell’acqua stessa. Quando consumate acqua da una bottiglia di vetro borosilicato di alta qualità, inerte, igienica e priva di materiali sintetici, è una delle opzioni più pure per conservare e bere in sicurezza l’acqua di sorgente.

Chiunque abbia avuto il privilegio di consumare acqua di sorgente vi dirà che è l’acqua più gustosa e dissetante che abbia mai bevuto. Purtroppo, alcune aziende produttrici di acqua in bottiglia utilizzano un linguaggio che può essere assolutamente falso e fuorviante. Il modo più sano di consumare l’acqua è spesso quello di berla nella sua forma grezza da fonti naturali. In questo modo è possibile preservare la struttura e il contenuto minerale dell’acqua di sorgente, senza le tracce di sostanze chimiche e le plastiche sintetiche utilizzate dalla maggior parte delle aziende produttrici di bottiglie d’acqua.

Acqua frizzante

L’acqua frizzante, nota anche come acqua gassata, è infusa con anidride carbonica. Le acque frizzanti naturali provengono da sorgenti minerali e tendono quindi ad avere un elevato contenuto di minerali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.