Hai mai sentito parlare del cactus di Natale? Originale e particolare, è la pianta giusta per te

Il cactus di Natale è una piante estremamente originale e particolare ed è perfetta per abbellire gli interni delle case in questo periodo.

Cactus di Natale cura
Cactus di Natale (Canva)

Il cactus di Natale è una pianta d’appartamento molto originale e caratteristica. Un motivo c’è se è tanto popolare nelle case, perché quando fiorisce, produce coloratissimi fiori tubolari di colore rosso, rosa o lilla. I suoi bellissimi fiori, il lungo periodo di fioritura e la facilità di cura ne fanno una pianta meravigliosa da interno.

Come dice il nome stesso è una perfetta pianta ornamentale per decorare l’ambiente e renderlo natalizio. Questo perché questa pianta grassa fiorisce da novembre a gennaio. Anche una pianta grassa come questa ha bisogno di dovute cure attenzioni, e per farla mantenere negli anni, un passaggio non va mai dimenticato: la rinvasatura.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIKTOK

Come rinvasare il cactus di Natale

rinvasare Cactus di Natale
Cactus di Natale (AdobeStock)

Ti potrebbe interessare anche >>> Metti un seme di pera in frigo e guarda cosa accade: una cosa davvero unica

Il periodo adatto per rinvasare il proprio cactus di Natale è dopo la fine della fioritura, cioè dopo che i fiori sono appassiti. Questo periodo solitamente è fine inverno o inizio primavera. Tuttavia si può aspettare a rinvasare fino a quando le radici della pianta succulenta non strisciano fuori dal vaso o dai fori di drenaggio.

Ti potrebbe interessare anche >>> Latte e biscotti a colazione, sicuro sia una buona idea? Incredibile scoperta

Rinvasare il cactus di Natale è un procedimento molto semplice. Innanzitutto bisogna munirsi di un terriccio per piante grasse adeguato, in alternativa si può sempre crearne uno utilizzando un mix di corteccia, sabbia per orticoltura, pomice e grana fine. Il terriccio deve essere leggero e drenante. Importante anche, è la scelta del vaso dove si andrà a disporre la pianta, il quale deve essere leggermente più grande del precedente. Inoltre deve essere dotato di un foro per il drenaggio

Ti potrebbe interessare anche >>> Mai buttare le bucce di mandarino: puoi farci qualcosa di davvero incredibile

I passaggi da eseguire sono:

  1. Rimuovere delicatamente il cactus di Natale dal vaso e rimuovere l’intera zolla eliminando delicatamente il vecchio terreno se rimane compatto.
  2. Dividere le radici utilizzando un coltello affilato e riporlo nel nuovo vaso, con il nuovo terriccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.