Questa cosa la devi fare la mattina quando ti svegli: è un regalo a te stesso

Ti svelo un piccolo segreto: ecco cosa devi fare la mattina quando ti alzi dal letto, così la giornata andrà a gonfie vele, garantito!

cosa fare la mattina
Ragazza che si sveglia e si stiracchia sul letto (fonte foto Canva)

Svegliarsi la mattina è un “trauma” per la maggior parte delle persone. Tutti vorremmo avere un bel risveglio, come spesso vediamo nelle pubblicità dei biscotti: una famiglia perfetta, tutti sorridenti e felici e con una bella tavola imbandita con qualsiasi prodotto commestibile esistente sulla Terra. Peccato che non tutti al mattino riescano ad essere così attivi e così positivi, personalmente, per le prime tre ore dopo la sveglia, non proferisco nemmeno parola.

Insomma, tutti abbiamo i nostri rituali mattutini, la nostra routine di cui non possiamo proprio fare a meno. Quello che non tutti sanno è che, per cominciare con il piede giusto la giornata, puoi inserire nelle tue abitudini mattutine anche un’attività che non può che farti bene, un vero e proprio regalo che puoi fare a te stesso. Ogni tanto, dovresti metterti al primo posto e pensare al tuo benessere e alla tua felicità. Scopriamo subito di cosa si tratta, vedrai che, una volta che ci avrai preso la mano, la tua vita non sarà più la stessa, ma sarà migliore.

Non negare questo regalo a te stesso: ti svelo un piccolo segreto per la felicità, ecco cosa devi fare la mattina

benefici camminare
Coppia felice al mattino (fonte foto Canva)

Sono certa che penserai che sia difficile prendere una nuova abitudine, ma devi sapere che il nostro corpo non è così lento come siamo portati a credere. Anzi, si adatta ad una velocità incredibile, siamo noi che, erroneamente, lo sottovalutiamo. Basterà ripetere questa azione, per qualche settimana di fila perché diventi una nuova e sana abitudine che ti cambierà la vita.

ANCHE QUESTO ARTICOLO POTREBBE PIACERTI -> Quanti passi fare per tenersi sani e in forma? Il numero è così piccolo che non riuscirai a crederci

In pochissimi lo sanno, ma il momento migliore per uscire a fare una bella passeggiata, è proprio prima della colazione. Infatti, fare un po’ di attività fisica al mattino, come anche una semplice camminata, aiuta moltissimo il tuo corpo.

Cosa succede se cammino al mattino?

passeggiare a digiuno
Passeggiata autunnale (fonte foto Canva)

La passeggiata deve avvenire a stomaco vuoto per avere maggiori risultati, ma non preoccuparti, non dovrai percorrere chilometri e chilometri, basteranno anche solo 30 minuti. Se prendi l’abitudine di uscire a passeggiare prima della colazione, perderai peso e dimagrirai. Se non mangi nulla prima di uscire, i carboidrati vengono trasformati in glucosio dal nostro corpo.

ANCHE QUESTO ARTICOLO POTREBBE PIACERTI -> Cammina così in casa e sarà un vero toccasana per il tuo corpo: dovresti cominciare subito

Gli zuccheri cominciano a scorrere nel sangue e danno energia all’organismo. In questo modo, dovendo prendere energie dalle riserve di grasso che abbiamo, il corpo comincia a bruciare grassi e tu comincerai a dimagrire. Avresti mai pensato ad una cosa simile? Scommetto che adesso sarai rimasto senza parole, ma non è finita qui!

ANCHE QUESTO ARTICOLO POTREBBE PIACERTI -> Bisogna davvero sudare per dimagrire? Scopriamo cosa dice la scienza, forse non lo sai

Infatti, passeggiare al mattino ti rende più attivo e di buon umore, potrai facilmente ridurre lo stress e ti sentirai anche molto più rilassato. Ridurrai anche il rischio di malattie al cuore e addirittura sarai anche più creativo. Insomma, si tratta di un vero e proprio toccasana a cui non ti conviene rinunciare.

Camminare al mattino prima di colazione fa bene, ma non sempre!

camminare prima di colazzione
Pro e contro (fonte foto Canva)

Come per qualsiasi altra cosa, anche in questo caso possono esserci delle possibili controindicazioni. La mattina, la pressione è di solito un po’ più bassa del solito e quindi andare a fare una moderata attività fisica potrebbe essere rischioso. Prendi un caffè prima di uscire a passeggiare e, mi raccomando, non farlo ogni giorno.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Infatti, visto che è dai muscoli che l’organismo prenderà gli elementi che gli servono per camminare a stomaco vuoto, i muscoli a lungo andare potrebbero indebolirsi. È quindi consigliato camminare a digiuno per non più di 3/4 volte a settimana. Per essere certo che non sia un’attività che possa farti male, parlane prima con il tuo medico di fiducia che ti consiglierà in base al tuo quadro clinico.

Aurora De Santis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.