Verdure grigliate: il trucco degli chef per prepararle in modo davvero impeccabile

Le verdure grigliate sono il classico accompagnamento quando si griglia la carne, ma come prepararle in modo perfetto? Ecco i consigli da chef.

Verdure grigliate perfette
Verdure grigliate (Canva)

È indubbio che il contro di verdure è il più classico e che ci sia. Una dieta ricca di verdure, infatti, è quello a cui ogni nutrizionista aspira nel proprio paziente. Ogni verdura possiede le sue caratteristiche, per esempio alcune possono abbassare la pressione sanguigna, altre ridurre il rischio di malattie cardiache e ictus, altre ancora prevenire alcuni tipi di cancro, altre invece sono utili per ridurre il rischio di problemi agli occhi e all’apparato digerente e avere un effetto positivo sulla glicemia.

Con il mese di novembre le verdure di stagione che si possono gustare sono: broccoli, cavoli, carote, sedano, zucchine, radicchio, spinaci, carciofi e molti altri. Le verdure possono essere mangiate sia crude che cotte, e in questo ultimo caso, molte sono le ricette possibili. Sicuramente una delle più gustose è farle alla griglia ed ecco un consiglio da chef per un risultato perfetto.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIKTOK

Il consiglio da chef per fare le verdure grigliate in modo perfetto

Melanzane da grigliare
Melanzane da grigliare (Canva)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> 7 trucchi per rimediare ad un piatto troppo salato: non buttare via tutto e fa’ così

Cucinare le verdure grigliare può essere un compito semplice, olio, piastra e via sul piatto. Tuttavia c’è un trucchetto che le rende perfette e con questo non si può sbagliare. Il risultato è infatti a prova a chef. A proporre questo trucchetto è Benedetta Rossi sul suo profilo Instagram: ecco come le cucina lei.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Latte e biscotti a colazione, sicuro sia una buona idea? Incredibile scoperta

Innanzitutto, scaldare bene la griglia e mentre si sta scaldando, tagliare le verdure sottili, di circa mezzo centimetro. Poi vanno cotte sulla griglia in entrambi lati, senza aggiungere olio. Una volta cotte, sistemarle una sopra l’altra in un piatto, questo permette al calore che rilasciano quando hanno finito di cuocere, di rimanere al loro interno e mantenerle calde.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Hai mai sentito parlare del cactus di Natale? Originale e particolare, è la pianta giusta per te

In questo modo, le verdure avranno il classico aspetto da griglia ma saranno anche molto morbide al loro interno. Questo fa decisamente la differenza nella presentazione e nel gusto. Prima di servirle non dimenticare di condirle con un pizzico di sale, prezzemolo, aglio tritato e un filo d’olio.

Impostazioni privacy