Se ti fa male la schiena in questo punto non è un segnale positivo: potresti soffrire di questa malattia

C’è una condizione specifica per la quale se ci fa male la schiena potrebbe voler dire qualcosa di brutto, di cosa potrebbe trattarsi.

Un uomo seduto in ufficio con il mal di schiena
Un uomo seduto in ufficio con il mal di schiena (Foto Canva)

Quando ti fa male la schiena i motivi che portano al sorgere del dolore possono essere tanti. Di solito si tratta di un qualcosa di passeggero, dovuto magari ad un colpo di freddo oppure ad una postura sbagliata. Per porre una soluzione spesso può essere sufficiente del movimento ed un po’ di calore.

Spesso ci fa male la schiena specialmente se siamo abituati a stare spesso inattivi. Fare una passeggiata ogni due giorni alla settimana invece ci metterà al riparo da questo possibile inconveniente. Tenere il fisico allenato è il modo migliore per fare si che le condizioni fisiche negative non prendano il sopravvento. E questo vale anche in fatto di prevenzione di patologie di carattere cardiovascolare.

I dolori possono riguardare muscoli, ossa o vertebre. Con conseguenze anche importanti in alcuni casi. Oltre alla postura non corretta, anche il peso corporeo che la colonna vertebrale deve sostenere porta ad avvertire più o meno dolore.

Perché ci fa male la schiena? Una causa importante alla quale fare attenzione

Un uomo alle prese con il mal di schiena
Un uomo alle prese con il mal di schiena (Foto Canva)

Possiamo andare da qualche contrattura a strappi muscolari fino anche a situazioni che possono richiedere anche una soluzione a livello chirurgico, come l’ernia del disco. In questo caso si ha lo spostamento fuori sede di uno o più dischi intervertebrali che sono posti proprio tra le stesse vertebre. Oppure il suo deterioramento.

SE TI È SFUGGITO QUESTO CONTENUTO -> Se ti prude spesso la testa, potrebbe essere questa la causa: non è grave ma devi fare qualcosa

SE TI È SFUGGITO QUESTO CONTENUTO -> Stop ? allo stress e ritaglia un po’ di tempo per te grazie a questi piccoli, ma preziosissimi consigli

Ma attenzione anche alla sciatica, che può risultare anche invalidante e che si ha quando il nervo sciatico è soggetto ad una forte sollecitazione. È facile localizzare una sciatalgia perché colpisce esclusivamente la parte inferiore della schiena. E poi interessa una gamba, a volte anche entrambe, per risultare persistente.

SE TI È SFUGGITO QUESTO CONTENUTO -> 3 regole da seguire se lavori in smart working: mai fare diversamente o ne pagherai le conseguenze

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Però ci sono anche altre situazioni importanti da non sottovalutare, come la coccigodinia, ovvero un dolore ricorrente al coccige, che è l’osso posto più in basso nella colonna vertebrale. Oppure la insufficienza venosa cronica, che consiste in un accumulo di liquido nelle vene di entrambe le gambe. Una delle spie di tale patologia consiste proprio in un dolore alla schiena che si accompagna a quello principale avvertito agli arti inferiori, ed in particolare al polpaccio.

Impostazioni privacy