Se non vuoi che i gerani 💐 muoiano questo inverno, devi assolutamente fare così e li salverai

Quando arriva il freddo è importante curare e mantenere sane le proprie piante: ecco come fare per conservare i gerani in inverno.

Gerani rossi e fucsia
Gerani rossi e fucsia (canva)

I gerani (Pelargonium x hortorum) sono piante molto apprezzate da chi si diletta con il giardinaggio, adatte sia da mettere in aiuola ma anche perfette da coltivare in casa o in vaso da mettere poi sul balcone. Coltivare i gerani è facile, a patto che si riesca a dare loro ciò di cui hanno bisogno, soprattutto quando arriva la stagione fredda bisogna prendere in considerazione alcune accortezze.

Con alcuni passaggi è possibili mantenere i gerani tutto l’inverno. I gerani sono fiori bellissimi che fioriscono da primavera fino all’autunno e per evitare che la pianta muoia durante il freddo questo trucchetto di conservazione è quello che fa al caso tuo. In primavera poi cresceranno di nuovo splendidi fiori.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIKTOK

Come curare i gerani in inverno: risultato assicurato in vista della fioritura primaverile

mantenere gerani in inverno
Crescita gerani (Canva)

Leggi anche >>> Come realizzare un roseto ? in casa: tutti vorranno copiare la tua idea, è sicuro 

I passaggi da seguire sono pressoché 4 e in questo modo i gerani si manterranno tutto l’inverno pronti per essere ripiantati in primavera.

  1. Estrarre i gerani dalla terra: nonostante questo autunno non sia stato particolarmente freddo, quando arrivano ottobre e novembre è meglio pensare ai propri gerani. Il primo passaggio è quello di estrarre i fiori dalla terra e scuotere le radici per pulirle dalla terra in eccesso (senza lavarle). Riporre i gerani, poi, all’ombra per alcuni giorni.
  2. Conservazione: per conservare i gerani tutto l’inverno basta metterli dentro ad una scatola di cartone o ad un sacchetto di carta. Devono essere poi riposti in un luogo asciutto e la temperatura non deve superare i 15 grandi. Importante è verificare la presenza di muffa una volta al mese (in quel caso andrà eliminata) e rimuovere le foglie secche.

Leggi anche >>> Hai mai visto i “fiori di aglio” ?? Non ci crederai ma sono uno spettacolo della natura 

  1. Invasare i gerani svernati: Quando sta per arrivare la primavera, precisamente 7 settimane circa dall’ultima ondata di gelo prevista, i gerani vanno estratti dalla scatola dove sono stati per mesi. Procedere a tagliare le radici più lunghe e tagliare gli steli. Infine riempire il vado con un terriccio umidificato e infilare lo stelo in profondità.

Leggi anche >>> Bellissima questa pianta dai fiorellini a stella ⭐: crescerla e farla fiorire è una passeggiata 

  1. Crescita: i gerani inizieranno a crescere di nuovo dopo 7-14 giorni, non necessitano di tanta acqua quindi in questo caso fare riferimento a quanto umido è il terreno prima di farlo. Dopo circa 5 settimane la pianta dovrebbe essere pronta per essere trasferita all’esterno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.