Hai mai controllato questa parte della lavatrice? Nessuno sa che è proprio qui che cresce la muffa

Non tutti si accorgono che nella lavatrice c’è una parte in cui cresce tantissima muffa: fai così e risolverai subito il problema!

muffa in lavatrice soluzioni
Donna che prende il bucato pulito dalla lavatrice (fonte foto Canva)

Il problema della muffa in lavatrice affligge chiunque. A causa dell’acqua e dell’umidità, la muffa cresce indisturbata nella lavatrice e crea anche cattivo odore. Quando si tratta di bucato, tutti noi vorremmo sempre che fosse pulito e profumatissimo, ma purtroppo non è sempre così. Come per tutti gli altri elettrodomestici, anche la lavatrice ha bisogno di una costante attenzione e una particolare manutenzione.

Proprio quando non diamo una bella pulita alla lavatrice che rischiamo che si creino germi, batteri e muffa. Per questo è importantissimo non solo pulire bene la lavatrice, ma anche scovare tutti i posti in cui potrebbe crescere la muffa. Per questo oggi ho qui per te una piccola dritta. C’è un luogo in particolare che non tutti controllano ed è proprio lì che la muffa cresce e prolifera indisturbata. Vediamo subito di cosa si tratta e come rimediare velocemente.

È proprio in questo particolare punto che prolifera la muffa in lavatrice, è arrivato il momento di eliminarla per sempre

pulizia della lavatrice
Lavatrice mentre effettua un lavaggio (fonte foto Canva)

Proprio a causa dell’acqua che circola continuamente nella tua lavatrice, vengono a formarsi diversi germi e batteri che poi, moltiplicandosi, diventano muffa. Puoi facilmente accorgerti di questo problema perché il bucato comincia a non profumare di pulito, ed anzi ad emanare un odore terribile. Questo significa che dovrai rilavare di nuovo tutti i vestiti sprecando energia elettrica, detersivi e tempo.

ANCHE QUESTO ARTICOLO POTREBBE PIACERTI -> Tutti stanno mettendo del riso in lavatrice e il motivo ti sorprenderà: fallo subito

Di solito, quando si pensa alla pulizia della lavatrice vengono subito in mente il cestello, la guarnizione e il filtro. Ovviamente questi componenti sono importantissimi e vanno periodicamente puliti a fondo, ma c’è anche un altro posto in cui ristagna l’acqua e si crea quindi sporco e muffa. Si tratta della vaschetta del detersivo.

ANCHE QUESTO ARTICOLO POTREBBE PIACERTI -> Basta solo un po’ di questo sale in lavatrice per risolvere un grosso problema

Devi quindi smontare la vaschetta, seguendo le istruzioni in base al modello della tua lavatrice, e metterla a bagno con un cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie e mezzo bicchiere di aceto. Metti quindi tutto in una bacinella con abbondante acqua calda e lascia a bagno la vaschetta. Intanto, bisogna anche pulire il vano in cui va incastrata la vaschetta. I residui di detersivo e si acqua vanno assolutamente puliti.

ANCHE QUESTO ARTICOLO POTREBBE PIACERTI -> L’unico sistema per togliere definitivamente i cattivi odori dalla lavatrice: rimedio infallibile

Non dovrai fare altro che bagnare una spugnetta nella medesima miscela della vaschetta. Inumidiscila bene, poi strizzala e pulisci bene il vano. Per arrivare nei punti più difficili, puoi anche utilizzare un vecchio spazzolino da denti. Lava bene anche la vaschetta, asciugala e montala di nuovo.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Approfitta di questa pulizia anche per pulire ed igienizzare il filtro, il cestello e la guarnizione. Versa poi 2 bicchieri di aceto nella vaschetta del detersivo e aggiungi anche il succo di mezzo limone, fai partire un lavaggio a vuoto alla massima temperatura e il gioco è fatto! Ricorda sempre di effettuare queste operazioni almeno una volta al mese.

Aurora De Santis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.