Perdi chili e chili e nemmeno te ne accorgi con la dieta del riso: ecco come funziona

Se sei ghiotto di riso e hai bisogno di fare la dieta, allora la dieta del riso è il tuo regime alimentare ideale. Scopriamo insieme in che cosa consiste.

riso
Riso in bianco (Canva)

Magari non ci hai mai pensato, ma ti sei mai chiesto come mai la maggior parte degli orientali sono magri? Se poi rifletti sulla loro cucina capirai il motivo. L’alimento alla base della loro alimentazione è il riso, ricco di benefici per l’organismo e fortemente depurativo.

Dunque non ti stupirà il fatto che il riso è in grado di far dimagrire velocemente. Non a caso la dieta del riso è tra le più ambite! E se vuoi iniziarla anche tu allora ecco che cosa devi sapere.

Ghiotto di riso? Allora la dieta del riso fa proprio al caso tuo

riso nelle mani
Forma di cuore con il riso nelle mani (Adobe Stock)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> 3 vellutate detox facili, veloci e buonissime per restare in forma e disintossicare il corpo

Di riso ne esistono di diversi tipi e ogni varietà presenta caratteristiche diverse. C’è il riso bianco, quello nero, quello rosso oppure integrale. Il primo è ricco di amido e quindi consigliato per depurare l’organismo, il secondo mantiene il colesterolo sotto controllo, il terzo invece sarebbe in grado di abbassare la pressione sanguigna. E infine il quarto è ricco di fibre e favorisce la digestione ma anche il transito intestinale.

In tutti i casi, il riso sazia in poco tempo, ha una bassa quantità di sodio e presenta poche calorie. Inoltre, essendo un alimento drenante, permette di combattere la ritenzione idrica. Tutti buoni propositi per una dieta che è in grado di offrire degli ottimi risultati. Questo però non vuol dire che non si tratti di una dieta rigida. Per questa ragione dovresti consultare il tuo medico prima di compiere qualsiasi passo falso!

Segui i nostri video e le nostre storie su Instagram e TikTok

Proprio per la sua rigidità, questo regime alimentare può essere seguito per un massimo di 10 giorni. Ma se la cosa non ti spaventa, vediamo insieme come funziona. I 10 giorni di dieta si suddividono in 2 fasi: la prima è la cosiddetta “fase detox“, che dura 3 giorni e con la quale si comincia a depurare l’organismo; la seconda è invece la “fase effettiva“, che dura 7 giorni e durante la quale si dovrebbe verificare la perdita di peso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Cos’è e come funziona la dieta crudista: pro e contro di questo regime alimentare

Per la prima fase ecco che cosa puoi mangiare:

  • A colazione una tazza con crema di riso dolcificata grazie a un cucchiaino di mirtilli freschi (circa 50 g) e miele.
  • A pranzo circa 80 g di riso integrale bollito e condito poi con un filo di olio. A conclusione un frutto a piacimento.
  • A cena circa 60 g di riso con le verdure bollite, da cucinare con l’olio extra vergine di oliva.

Per la seconda fase puoi scegliere:

  • A colazione il latte di riso nella quantità di 1 bicchiere, da accompagnare con marmellata e 3 gallette di riso.
  • A metà mattina un frutto a piacimento.
  • A pranzo circa 80 g di riso integrale bollito con l’aggiunta di formaggio fresco e verdure bollite come accompagnamento.
  • A cena circa 60 g di riso integrale con i funghi e verdure bollite o alla griglia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Vuoi mangiare uno yogurt perché sei a dieta? Occhio a questo retroscena che nessuno conosce

Ora che hai visto in che cosa consiste la dieta del riso, se il tuo medico ti ha dato l’ok e pensi che possa fare al caso tuo, allora non ti resta che provarla. Non sarà così un dramma mangiare riso per 10 giorni se ne vai pazzo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.