Odore di umido in casa: il trucchetto per risolvere il problema in poche mosse

L’umidità in casa non fa bene alla salute e fa respirare un’aria poco salubre: per risolvere il problema dell’odore di umido c’è un trucco.

eliminare puzza umido
Ragazzo con espressione disgustata (Canva)

Sentire il cattivo odore di umidità in casa non fa certo piacere. Non si tratta soltanto di un fastidio, ma è anche un problema di salute. Respirare aria insalubre non fa bene, perciò bisogna rimediare in qualche modo. Per eliminare l’umidità e il suo sgradevole odore, possiamo mettere in pratica un efficace trucchetto, ripulendo l’aria domestica.

Per eliminare la presenza della muffa e tornare a respirare aria pulita in casa, esistono diverse soluzioni. Da una parte, si possono utilizzare dei deodoranti cattura-odori, ma questi non risolvono concretamente la situazione, la mascherano soltanto. Allora, bisogna ingegnarsi in altro modo, cercando prima di tutto di capire quale sia l’origine del cattivo odore e dell’accumulo di umidità.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM TIKTOK

Come risolvere il problema dell’umidità e del suo sgradevole odore

rimedio odore umidità casa
Ragazza si tappa il naso per il cattivo odore (Canva)

La muffa deriva dalle perdite di acqua e dal cattivo sistema di areazione, ma anche dai materiali utilizzati per la copertura dell’abitazione. Per rallentare la formazione della muffa, si possono adottare sane abitudini, facendo arieggiare le stanze di continuo, dotandosi di apparecchi appositi per deumidificare l’aria e altre piccole accortezze.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO → Hai mai controllato questa parte della lavatrice? Nessuno sa che è proprio qui che cresce la muffa

Ma se il problema è di origine idraulica, cosa fare? La soluzione migliore è sempre quella di contattare un idraulico o ditte specializzate. Tuttavia, possiamo mettere in pratica alcuni rimedi naturali. Ad esempio, in aiuto arrivano due ingredienti: aceto bianco e bicarbonato di sodio. Sono sicuramente una soluzione utile.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO → Mai gettare via le retine della frutta: possono diventare un prezioso aiuto in casa

L’aceto di vino bianco assorbe i cattivi odori e disinfetta, lo possiamo utilizzare direttamente sulle superfici, oppure farlo evaporare nel brucia essenze. Il bicarbonato è sano e neutro, cattura gli odori, perciò potremmo metterlo in una ciotola, sostituendolo ogni giorno.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO → Non gettare più i gusci delle noci: puoi riutilizzarli in modo geniale!

Lo possiamo anche sostituire con la polvere di caffè o con quella di cannella. Infine, una terza soluzione prevede l’utilizzo della candeggina, allungata in acqua. Ne basta una dosa per un litro di acqua, e poi la si usa per pulire gli ambienti di casa. Un valido aiuto, da maneggiare però con i guanti e possibilmente con la mascherina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.