I rimedi della nonna per far tornare morbidi i maglioni infeltriti: saranno soffici come neve

I suggerimenti su cosa fare per recuperare i maglioni infeltriti. Proviamo queste procedure per riuscire a salvarli.

Dei maglioni appesi alle grucce
Dei maglioni appesi alle grucce (Foto Canva)

Maglioni infeltriti, non scoraggiamoci se dovessimo ritrovarci con alcuni dei nostri capi preferiti ridotti in questo stato. Possiamo mettere in atto qualche rimedio efficace, proprio come erano solite fare le nostre nonne per salvare la situazione. Ed in questo caso specifico ci saranno buone possibilità di riuscire a rimediare ad un danno arrecato anche in maniera involontaria.

Perché può bastare anche solo un lavaggio condotto in maniera non corretta per rendere i maglioni infeltriti. In quel caso avremo una consistenza della lana più dura che mai, che ovviamente non renderà più piacevole indossare quei capi di abbigliamento. I maglioni infeltriti sono così chiamati perché finiscono con il diventare proprio come il feltro.

Maglioni infeltriti, i rimedi da mettere in atto

Dei maglioni piegati
Dei maglioni piegati (Foto Canva)

Una temperatura sbagliata durante il lavaggio è la causa principale di tale inconveniente. Ma anche un detersivo non adeguato può facilmente aggredire i tessuti e rovinarli. Così come una eccessiva quantità alcalina. Le fibre della lana soffriranno di queste situazioni.

Un possibile rimedio è costituito da un composto di due litri di acqua fredda all’interno della quale mescolare poco più di 20 grammi di bicarbonato. Lasciamo il nostro maglione infeltrito a mollo per una notte intera, quindi procediamo con un lavaggio delicato, sia a mano che in lavatrice. Ed una volta fatto ciò, rimettiamo il maglione in due litri di acqua, stavolta con una decina di cucchiai di acido tartarico.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Mai mettere questi prodotti in lavastoviglie: di alcuni non lo penseresti mai

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Il maglione va lasciato a mollo per 6 ore, dando una energica mescolata ogni ora fino al raggiungimento di questo lasso di tempo. Facciamo poi asciugare dopo una sciacquata con solo acqua e stiriamo in maniera assai vaporosa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Per un pavimento profumato a lungo, fai questo dopo averlo lavato: risultato incredibile

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Lo sportello del frigorifero si è ingiallito? Ti svelo un trucchetto per farlo tornare come nuovo

Trementina ed ammoniaca gli altri metodi utili

Altrimenti possiamo provare con una soluzione costituita da:

  • una bacinella capiente ricolma di acqua tiepida insaponata;
  • mezzo cucchiaio di alcol;
  • un cucchiaio di trementina;
  • tre cucchiai di ammoniaca;

Lasciamo a mollo per un giorno intero, quindi risciacquiamo in acqua fredda dopo ventiquattro ore e tamponiamo con un asciugamano. Quindi lasciamo asciugare e stiriamo producendo molto vapore. Oppure tentiamo la via che richiede di utilizzare dell’ammoniaca. In questo caso sempre con il maglione rovinato da lasciare a mollo per tutta una giornata, con in aggiunta un paio di tappi di ammoniaca. Quindi risciacquiamo, facciamo asciugare e stiriamo sempre con vapore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.