Petunie: come coltivarle e aiutarle ad avere sempre dei fiori dai colori brillanti

Le petunie sono dei fiori bellissimi, ma come si devono coltivare affinché i colori risultino brillanti? Ecco le sue caratteristiche

petunie coltivare fiori
Petunie (Canva)

Il mondo dei fiori è affascinante e molto amato dalle donne che cercano sempre di seguire alla lettera i consigli degli esperti per avere il giardino ricco di piante. Le petunie, in particolare, sono molto gettonate visto che sono facili da coltivare ed hanno molte qualità che le rendono uniche.

Esse sono originarie dell’America meridionale e esistono più di quaranta specie. I fiori di queste piante sono caratterizzati da cespugli ramificati che possono essere alti dai 25 ai 60 cm. C’è chi ce l’ha in giardino, in terrazza o in balcone. Bisogna, però, tenere conto di alcuni aspetti affinché crescano in modo brillante e senza difficoltà.

Petunie, come coltivarle

petunie coltivare fiori
Petunie (Canva)

Chiunque voglia dedicarsi al giardinaggio e in particolare voglia coltivare le petunie deve seguire delle accortezze da non sottovalutare:

  • crescono meglio in un clima temperato e in un terreno con una temperatura non sia minore di 15 gradi, visto che non devono gelarsi.
  • le petunie hanno bisogno del sole ed è per questo che è consigliata un’esposizione per almeno 8 ore al giorno. Infatti, qualora non le mettiate in un angolo con la luce, rischiano di appassire.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: La pianta di questo Natale è la Stella di Betlemme: i suoi fiori sono un vero incanto

La loro coltivazione può avvenire sia in un vaso che in un giardino. L’importante è che il terreno scelto sia morbido e ricco di sostanza organiche. Qualora scegliate di metterla all’interno di un vaso, compratene uno profondo o rettangolare anche a seconda della forma della pianta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 4 piante da fiori bellissimi che devi piantare proprio a dicembre: non fartele scappare

Una volta optato per un contenitore, inserite all’interno un letto di ghiaia e cocci che drenano l’acqua e successivamente stendete del terriccio, caratteristico per coltivazioni in vaso mischiato a quello da giardino. Poi, comprate una bustina di semi o una piantina poco cresciuta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 5 piante favolose che fioriscono proprio a dicembre: una più bella dell’altra

Una volta capito come coltivare le petunie, si passa allo step successivo, vale a dire il mantenimento delle piante. Affinché crescano fiori brillanti e senza alcune difficoltà è necessario seguire determinati consigli che sono:

  • In inverno, eliminare i fiori secchi o marci, le foglie annerite, tagliare i getti che si sono seccati.
    In primavera-estate serve la luce, ma senza esagerare poiché l’eccesso può seccare la pianta.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

I fiori delle petunie fuoriescono in primavera fino all’arrivo dell’autunno. Infatti, la fioritura se fatta bene è molto abbondante. Il profumo conquisterà anche i più scettici e la bellezza sarà unica grazie ai colori meravigliosi che caratterizzano queste piante.  Se notate dei fiori appassiti, tagliateli ma senza creare disagio agli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.