Micosi alle unghie: quali sono i sintomi e come curare velocemente questa malattia

Se le tue unghie da qualche tempo ti sembrano strane, controlla di non avere questi sintomi, altrimenti potresti avere una micosi. Vediamo insieme come si può curare.

unghia piede
Unghia del piede soggetta a micosi (Canva)

Le unghie sono delle zone delicate del nostro corpo, perché se non trattate possono essere soggette a infezioni, che in alcuni casi possono portare a sintomi poco piacevoli,

Nel caso della micosi, ad esempio, i sintomi sono ben precisi. Vediamo dunque come riconoscere questa malattia e come trattarla.

Che fare se hai una micosi alle unghie?

unghie
Unghia del pollice con micosi (Canva)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Con gli integratori alimentari non si scherza: bisognerebbe prenderli solo in questi casi

Le unghie, specialmente quelle dei piedi maggiormente esposte a sudorazione, se poco curate possono essere soggette a infezioni, e l’onicomicosi, meglio nota come micosi alle unghie, viene provocata dall’azione di agenti fungini della famiglia dimuffe, lieviti e dermatofiti. Si tratta di organismi piccoli che, se diffusi nell’ambiente, possono diventare aggressivi, specialmente in condizioni di scarsa igiene, e quindi compromettere il sistema immunitario.

Segui i nostri video e le nostre storie su Instagram e TikTok

Oltre alla sudorazione, l’omicosi può verificare a seguito di traumi, problemi circolatori e malattie che abbassano le difese immunitarie, come ad esempio il diabete. Anche l’invecchiamento può essere un fattore di rischio, perché più si va avanti con l’età e maggiore è la possibilità che le unghie siamo soggette all’attacco dei miceti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Come anestetizzare un dente quando ti fa male prima che arrivi il giorno dell’appuntamento dal dentista

Di solito si manifesta con la presenza di chiazze di colore bianco-giallastro sopra l’unghia oppure di puntini, e se l’infezione aumenta allora l’unghia potrebbe indebolirsi e deformarsi. La lamina potrebbe infatti diventare più spessa oppure staccarsi nei casi più gravi. Potrebbe poi presentarsi un dolore alle falangi, così come un odore poco gradevole.

Cosa fare dunque? È necessario ricorrere a un farmaco pensato apposta per questo problema. Si tratta di un medicinale antimicotico da applicare sulla zona soggetta a infezione. Se la micosi non è grave, l’infezione potrà regredire nell’arco di un mese circa. Se poi vuoi prevenire il problema cerca di far respirare i piedi evitando le scarpe chiuse, specialmente in estate. Assicurati di indossare calzature non occlusive e calze in fibra naturale e traspiranti, facendo attenzione a cambiarle spesso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Quali sono gli alimenti più pieni di pesticidi: incredibile quello che abbiamo scoperto

Mantieni poi i piedi ben idratati e attua una buona igiene. Importante poi non camminare mai a piedi nudi, e asciugarli sempre bene dopo averli lavati, specialmente le unghie.  Ora che sai come si manifesta questa infezione, e come trattarla, intervieni di conseguenza!

Scopri di più sul nostro nuovo canale Telegram!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.