Conosci le acque aromatiche? Sono un vero toccasana per il corpo: ecco come preparale

Vendute in piccole boccette, le acque aromatiche sono in grado di fare miracoli se usate sul corpo, ma sei sicuro di sapere esattamente cosa sono? Scopriamolo insieme e anche in che modo puoi prepararle.

acque aromatiche
Acque aromatiche in boccette (Canva)

Rinfrescanti e dal dolce aroma, le acque aromatiche molto spesso vengono erroneamente confuse con gli oli essenziali o con i profumi, anche se non sono propriamente la stessa cosa.

L’olio essenziale viene prodotto attraverso un processo noto come idrodistillazione, che porta l’acqua a estrarre le molecole aromatiche che compongono l’olio essenziale. Ed è proprio questa l’acqua essenziale, che durante il processo assorbe le molecole aromatiche che la rendono profumata. E non si tratta nemmeno di un profumo, perché l’intensità è senza dubbio minore. Ma che cosa è possibile fare con le acque aromatiche?

Acque aromatiche: a cosa servono e come realizzarle

acqua aromatica rose
Donna che applica l’acqua aromatica alle rose (Canva)

POTRESTI ESSERTI PERSO QUESTO CONTENUTO —-> Lo Yoga come antistress naturale: il segreto per vivere più serenamente

Se abbiamo detto che le acque aromatiche si possono ricavare dagli oli essenziali, allora la loro profumazione dipenderà dalla tipologia degli oli essenziali e dalla loro composizione. Dalla base acquosa, gli aromi possono essere sia di origine sintetica che naturale, e il loro utilizzo avrà a che fare puramente con scopi cosmetici, tant’è che esiste una categoria a parte nota come aromacosmesi.

Segui i nostri video e le nostre storie su Instagram e TikTok

Più leggera e fresca rispetto ai profumi, l’acqua aromatica è molto spesso una valida alternativa. Ecco perché puoi farne anche tu uso, specialmente in estate quando la voglia di freschezza diventa una necessità. E se invece di comprarla vuoi sapere come realizzarla comodamente a casa, ecco le istruzioni per ottenere una fantastica acqua aromatica alle rose.

POTRESTI ESSERTI PERSO QUESTO CONTENUTO —-> Gravidanza: si possono mangiare o no le castagne? La risposta che non ti aspetti

Ciò che ti servirà sono:

  • I petali di tre rose
  • Acqua naturale (350 ml)
  • 3 cucchiai di alcool
  • 1 cucchiaio di glicerina
  • Conservante (1,5 g)
  • Fragranza alla rosa (a piacere)

Ora che hai tutto, sfoglia i petali in una ciotola e poi ricoprili con l’acqua. Schiacciali ben bene in modo che tutti i petali vengano sommersi e poi aggiungi il quantitativo d’alcool indicato. Copri la ciotola e lascia macerare bene i petali per almeno 24 ore.

Scopri di più sul nostro nuovo canale Telegram!

Trascorso il tempo necessario, filtra l’acqua con una garza di cotone e un passino, e schiaccia i petali per far fuoriuscire tutta l’acqua. A questo punto aggiungi la glicerina che mescolerai con l’acqua ricavata.

POTRESTI ESSERTI PERSO QUESTO CONTENUTO —-> Come risolvere in poche mosse il problema dei calli e dei duroni ai piedi

Successivamente aggiungi anche il conservante e la fragranza alla rosa, mescola il tutto e inserisci il contenuto all’interno di un vaporizzatore. La tua acqua aromatica alle rose è pronta per essere spruzzata sul corpo! Vedrai che l’effetto sarà sensazionale grazie alle proprietà tonificanti e lenitive dei petali di rosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.