Gravidanza: cosa si può mangiare e non mangiare a Natale | La lista completa

Gravidanza, ecco gli alimenti da evitare durante le festività: scopriamo si può mangiare e cosa no nel periodo di Natale.

Pranzo di Natale gravidanza
Pranzo di Natale: cosa possono mangiare le donne in dolce attesa (Fonte foto Canva Inran.it)

Il Natale è in arrivo e sta portando con sé un carico di momenti conviviali, all’insegna della compagnia e dell’affetto. Del resto, le grandi tavolate di parenti e amici che si riuniscono in occasione delle feste sono tra gli aspetti più caratteristici e speciali si questo magico periodo. Se siete in dolce attesa, ecco cosa sapere sugli alimenti della tradizione: scopriamo i cibi che le donne in gravidanza possono mangiare e quelli che dovrebbero evitare a Natale.

Gravidanza, cosa si può mangiare a Natale

Alimentazione di Natale
Donna in dolce attesa Pranzo di Natale: cosa possono mangiare le donne in dolce attesa (Fonte foto Canva Inran.it)

Vivere la magia del Natale mentre si è in dolce attesa è un’esperienza davvero unica. Ecco alcuni pratici consigli in termini di alimentazione da seguire quando si è in dolce attesa durante le festività.

Com’è noto, infatti, non tutti i cibi che popolano le tavole imbandite del periodo di festa possono essere consumati in gravidanza. Riepiloghiamo insieme cosa si può mangiare senza correre alcun rischio per futura mamma e bebè.

In primo luogo, è bene precisare che non occorre fare grandi rinunce: con un po’ di attenzione, infatti, potremo mangiare quasi tutte le delizie tradizionali del Natale.

Via libera ai cibi cotti: la cottura, infatti, annulla il rischio di toxoplasmosi, un’infezione che può insorgere a seguito del consumo di alimenti poco cotti e rischia di comportare seri danni al feto, soprattutto nei primi tre mesi di gestazione.

LEGGI ANCHE: Si può praticare dello sport in gravidanza? Gli esperti non hanno dubbi in merito

Generalmente, ogni pranzo di Natale si apre con un antipasto all’italiana, ricco di formaggi, salumi e verdure grigliate. Tra i formaggi che è possibile mangiare ci sono il parmigiano e i formaggi a pasta dura, come la fontina e il provolone. In questo elenco rientrano anche:

  • mozzarella;
  • formaggio spalmabile;
  • ricotta;
  • mascarpone.

Per quanto riguarda i salumi, è possibile mangiare quelli cotti, come mortadella, porchetta, salumi di pollo e tacchino, prosciutto cotto.

No alle verdure crude: possono essere un rischio per Norovirus, Toxoplasma, Listeria e Virus dell’Epatite A. Per quanto riguarda le verdure cotte, invece, è importante che siano accuratamente lavate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Gravidanza: si possono mangiare o no le castagne? La risposta che non ti aspetti

Sì ai carboidrati complessi come pasta, riso, farro e via dicendo. E per quanto riguarda i dolci della tradizione? Via libera a torrone, pandoro e panettone. Un ottimo dolce da concedersi in dolce attesa è anche il pangiallo. Si tratta di una prelibatezza natalizia a base di cioccolato, miele e frutta secca.

Noci, mandorle e nocciole, infatti, rappresentano un vero e proprio toccasana per future mamme e bebè.

Le pietanze della tradizione da evitare se si è in dolce attesa

Ora che abbiamo esaminato cosa mangiare in gravidanza, scopriamo gli alimenti del Natale che non dovremmo consumare in dolce attesa.

No a pesce e molluschi crudi, così come a salumi e carne cruda. Nella lista dei cibi da evitare ci sono:

  • Salmone marinato;
  • sushi;
  • alici marinate;
  • Tartare di carne e di pesce;
  • bresaola;
  • prosciutto crudo;

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

  • speck;
  • culatello;
  • bresaola;
  • coppa;
  • salame.

Anche le uova fresche, non pastorizzate, non andrebbero consumate crude. Attenzione, quindi, alle farce per pandoro, tiramisù e dolci vari.

I formaggi molli e semi-molli non possono essere consumati in gravidanza, poiché costituiscono un rischio di Listeria. Inoltre, è bene evitare i funghi, poiché risultano difficili da digerire.

Infine, un’ultima raccomandazione riguarda le bevande alcoliche: se si è in dolce attesa gli esperti raccomandano di evitare categoricamente vino, birra, spumante e, più in generale, tutte le sostanze alcoliche senza fare alcuna eccezione.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.