Le coperte puzzano di umido e di chiuso? Non lavarle di nuovo e usa questo rimedio velocissimo

Cosa dovremmo sempre fare quando le coperte puzzano di umido. La soluzione è molto facile ed economica, i suggerimenti super utili.

Alcuni piumoni piegati estratti da un armadio (Foto Canva - Inran.it 10122022)
Alcuni piumoni piegati estratti da un armadio (Foto Canva – Inran.it)

Le coperte puzzano di umido? Allora è possibile cercare di mettere in pratica quella che potrebbe essere una ottima soluzione. L’inconveniente dell’avere a che fare con piumoni e lenzuola impregnati di tanfo di chiuso è un qualcosa che potrebbe essere molto frequente in delle specifiche situazioni.

Pensate ad esempio a quando si va in vacanza al mare in estate oppure in montagna, in tutte le stagioni. Estrarre quel che serve per avere un bel letto pronto potrebbe portare a tutto ciò. Le coperte puzzano di umido se tenute riposte in armadio per troppo tempo. La stessa cosa succede con i vestiti. Ma ovviamente il tutto si presenta in determinate condizioni ambientali.

Infatti è l’ambiente circostante a favorire eventualmente questo imprevisto. Se la stanza in questione è soggetta all’umidità allora la cosa si ripercuote in maniera inevitabile anche sui tessuti. La tendenza per cercare di risolvere la cosa consiste, il più delle volte, nel lavare le coperte che puzzano di umido. Cosa che tra l’altro può presentarsi anche in seguito ad un lavaggio. Ma esiste anche una alternativa molto più comoda e pratica da applicare.

Coperte che puzzano di umido, come togliere il tanfo dai tessuti

Trapunte e simili in un armadio
Trapunte e simili in un armadio (Foto Canva – Inran.it)

Il consiglio ideale da applicare è quello di fare ricorso a del bicarbonato, con un lavaggio a secco. Questo ingrediente è un potente disinfettante ed è anche ottimo nel debellare la presenza degli acari.

NON PERDERTI ANCHE QUESTI UTILI SUGGERIMENTI: Asciugare il bucato in poco tempo e anche con il freddo | Un trucchetto a dir poco formidabile

Ricopriamo tutta la superficie delle coperte impregnate di umido con il bicarbonato, dopo avere steso sul pavimento il piumone, il lenzuolo o quant’altro.

NON PERDERTI ANCHE QUESTI UTILI SUGGERIMENTI: Se dopo il lavaggio il bucato emana un cattivo odore è perché commetti questo errore banale

Quindi massaggiamo a mano oppure usando una spazzola a setole morbide. Dovremo fare questo per diverso tempo, almeno mezzora.

NON PERDERTI ANCHE QUESTI UTILI SUGGERIMENTI: Perché l’acqua nel lavandino non scende e come risolvere la situazione con una sola mossa

Così facendo riusciremo ad attenuare di molto la presenza olfattiva ed invadente dell’umidità. Altrimenti possiamo procedere con il lavaggio a mano impiegando il succo di limone od il sapone di Marsiglia.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

In questo caso però si aggiungerà, oltre al tempo del trattamento, anche quello che sarà necessario per fare asciugare tutto quanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.