Rossa fiammeggiante 🔥 o effetto ghiaccio ❄: l’Echeveria è la pianta più bella del Natale

Ecco l’Echeveria, la famosa pianta americana dalle molteplici varietà, è una delle piante desiderate del Natale. Ti piacerebbe coltivarla?

coltivazione Echeveria
Giovane piantina di Echeveria (Canva) – Inran.it

Conosci l’Echeveria? Si tratta di una pianta che comprende molteplici varietà. Proviene dall’America, sia centrale che meridionale, ed è molto facile da coltivare, vediamo insieme alcuni dettagli di questa pianta e alcuni consigli su come coltivarla.

Si tratta di una pianta dalle foglie compatte e che variano di dimensione e diametro in base alla tipologia. La dimensione delle foglie passa dai 3 ai 10 cm. L’Echeveria ha delle foglie carnose, ovali e allungate, ma anche triangolari. Il bordo delle foglie è di solito ondulato o sfrangiato. Sono anche ricoperte da peluria che le rende opache.

Coltivazione dell’Echeveria: le varietà più belle

varietà Echeveria
Echeveria di colore ghiaccio (Canva) – Inran.it

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Il colore delle foglie varia dal verde, al grigio, dal grigio-azzurro al rosato. L’echeveria rossa ha le foglie rosse e si chiama Agavoide. È caratteristica per le sue punte che arrossiscono al sole. Le foglie sono spesse e carnose e di forma triangolare. Formano delle rose grandi e i fiori che spuntano d’estate sono rossi con i bordi gialli.

POTREBBE PIACERTI QUESTO CONTENUTO → Se in casa hai una pianta di Pothos, devi assolutamente fare attenzione a questi errori che fanno tutti

L’echeveria purpusorum ha le foglie che sembrano ricoperte da cera, le rosette sono più piccole della varietà precedente e non hanno sfumature rosse, ma solo verde. I fiori sono rossi e spuntano già dal mese di aprile. L’Echeveria Miranda ha le foglie verde chiaro e ha una copertura argentea che le protegge.

POTREBBE PIACERTI QUESTO CONTENUTO → Solo così la tua orchidea diventerà immortale: usa questo trucco

In estate, fiorisce con fiori di colore rosa o giallo, mentre l’echeveria lilacina ha le foglie di diametro di 30 cm. Sono verdi con una copertura pelosa argentea e i fiori sono di colore rosa o arancio. Sono perfette per decorare e abbellire i giardini rocciosi. Questa pianta grassa è molto apprezzata soprattutto per la facilità con cui si può coltivare.

POTREBBE PIACERTI QUESTO CONTENUTO → Ciclamino: come avere una pianta bellissima partendo da un piccolo germoglio

Si può tenere sia in vaso che in una fioriera. L’unico accorgimento richiesto è quello di tenerla protetta dal freddo invernale, poiché alcune volte può essere dannoso. È consigliato tenerla al sole, poiché ama la luce. I fiori iniziano a spuntare dalla primavera in poi e per alcune specie in piena estate. Si tratta di fiori inodore di colore diverso, in base alla specie. Di solito nascono singoli oppure a grappoli, e hanno la forma di una campanula.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.