Scatolette di tonno vuote: grande errore buttarle via | Come riciclarle in modo geniale

Uno dei rifiuti domestici più comuni, le scatolette di tonno vuote possono essere riciclate facilmente e in modo geniale. Cosa fare?

riciclare scatolette tonno vuote
Porta candele (Pinterest) – Inran.it

Si tratta di un rifiuto comunissimo, uno dei più frequenti che ci ritroviamo a gettare via. Tuttavia, le scatolette di tonno possono rappresentare una risorsa ed essere riciclate in modo intelligente e creativo. Esistono tantissimi modi per recuperare questo materiale in alluminio e trasformarlo in oggetti carinissimi con cui decorare la casa.

Ad esempio, il primo riciclo creativo che ci viene in mente è quello di usare le scatolette come vasetti decorativi per le piantine grasse. Queste non necessitano di ampi vasi, perciò le scatolette possono fare al caso nostro. Eliminiamo le etichette, coloriamo con i colori acrilici la superficie esterna della scatoletta, oppure rivestiamola con legno (ad esempio le mollette incollate) o con un tessuto, ed ecco che il vasetto per piante è pronto.

Come riciclare in modo intelligente e creativo le scatolette di tonno

scatolette alluminio riciclo creativo
Scatoletta alluminio diventata vaso piantine grasse (Pinterest) – Inran.it

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Le scatolette di tonno possono fare da base per le candele. Anche in questo caso, basta colorarle o decorarle, oppure lasciarle così, grezze, pronte ad ospitare una bella candela profumata. Con un po’ di pazienza, queste possono essere persino trasformate in lampadine e lanterne per la casa. Come trasformarle?

LEGGI ANCHE QUESTO ARGOMENTO → Natale è alle porte: come sistemare la casa alla perfezione per accogliere i tuoi ospiti

Possiamo colorarle, incollarci o legarci un lungo laccio, ed esporle in verticale. All’interno inseriamo una candela. Se poi, alla base, ci incolliamo un bastone di legno, possiamo creare delle fiaccole per le zone esterne di casa. Altro interessante utilizzo delle scatolette è rappresentato da un impiego particolare: stampi da cucina per a preparazione di piccoli sformati o di dolcetti.

LEGGI ANCHE QUESTO ARGOMENTO → Questi oggetti non devi più lavarli con il detersivo | Errore madornale che rovina tutto

scatole tonno trasformate decorazioni
Lanterne da parete (Pinterest) – Inran.it

Basta lavare con cura le scatolette e tenerle a portata di mano in cucina. Sono ottime anche per creare budini. Altrimenti, possiamo creare dei sonagli da esterno, o da applicare dietro una porta. Basta recuperare diverse scatolette e legarle a un bastone di legno, lasciandole sospese. Con il vento o con l’apertura della porta, queste sbatteranno tra di loro, producendo il suono.

LEGGI ANCHE QUESTO ARGOMENTO → Cioccolato: mai darlo al cane e al gatto, le conseguenza potrebbero essere molto gravi

E ancora, le scatolette possono essere trasformate in porta oggetti, al loro interno, dopo averle decorate e abbellite, possiamo mettere accessori come orecchini, anelli e bracciali, oppure prodotti di cancelleria, come spille, magneti, puntine da disegno, gomme o graffette. Insomma, di idee ce ne sono tante, basta mettersi d’impegno per creare oggetti davvero utili e carini per la casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.