❌Mai mangiare questi cibi se hai mal di gola perché peggiorano di molto la situazione: occhio!

Ci sono dei cibi che possono peggiorare il mal di gola, perciò sono sconsigliati in caso di infiammazione o di infezioni alla gola.

alimenti curano mal di gola
ragazzo con Faringite (Canva) – Inran.it

Con il freddo arrivano anche i malanni di stagione. Uno dei malanni più frequenti, oltre al raffreddore e alla febbre, è il mal di gola. Il mal di gola è fastidioso e più essere più o meno intenso. Il principale sintomo della faringite è legato alla deglutizione. Deglutire, infatti, quando la gola è infiammata, può essere molto fastidioso e doloroso.

Tuttavia, esistono degli alimenti che si possono consumare per combattere i disturbi e altri che, invece, sono sconsigliati. Quando la gola è infiammata o presenta infezioni particolari, meglio consumare cibi che  riescono ad alleviare il dolore. Tra questi, troviamo il limone, lo zenzero, il miele, la liquirizia, la banana, l’aglio e la cipolla, un brodo caldo, uova e pasta integrale.

I cibi consigliati con il mal di gola e quelli dai cui tenersi alla larga

alimentazione mal di gola
Uomo con mal di gola (Canva) – Inran.it

Può sembrare strano, ma molti alimenti, come limone, aglio o zenzero, che possono avere un sapore pungente, in realtà aiutano a sfiammare e a disinfettare. Possiedono tutti proprietà antinfiammatorie, combattono il prurito e rafforzano il sistema immunitario. Le sostanze antibiotiche e mucolitiche di questi alimenti alleviano il dolore.

LEGGI ANCHE QUESTO CONTENUTO → Reflusso gastroesofageo e feste natalizie: qualche consiglio per non stare male dopo un’abbuffata

Al contrario, ci sono anche alimenti che è preferibile evitare quando si ha la gola infiammata. Tra questi, ci sono il caffè, la caffeina ha effetto diuretico e abbassa l’idratazione del corpo, seccando ulteriormente la gola. E poi troviamo i cibi piccanti, come il peperoncino o altre spezie, le quali potrebbero irritare ulteriormente le pareti della gola e dell’esofago.

LEGGI ANCHE QUESTO CONTENUTO → Sangue dall’orecchio: quali sono le cause e cosa fare per scongiurare il peggio

L’alcool secca le mucose e peggiore l’infiammazione. Infine, da escludere ci sono anche i latticini. Questi, infatti, possono interferire con alcuni antibiotici. Dunque, detto ciò, con una corretta alimentazione si riesce a guarire meglio e più velocemente il mal di gola?

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Sicuramente, consumare determinati cibi aiuta a sostenere il sistema immunitario e a lenire il dolore, contrastando infiammazione e infezione. L’uso di antibiotici diventa necessario quando c’è un’infezione di tipo batterico. Quando si assumono antibiotici, occorre fare attenzione a cosa si consuma, come nel caso dei latticini.

LEGGI ANCHE QUESTO CONTENUTO → Come si diventa intolleranti all’alcool e quali sono i principali sintomi

Meglio assumere fermenti lattici vivi, come lo yogurt bianco, oppure le patate, le carote o i finocchi, che sono un valido aiuto in questi casi. Naturalmente, il consiglio principale è sempre quello di rivolgersi a un medico per stabilire le cure più adatte, specie se il mal di gola dura più di una settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.