Macchie di vino rosso sui tessuti | Il trucco per smacchiare tutto in pochi step, torneranno come nuovi

Quanti metodi che abbiamo a disposizione per togliere di torno le macchie di vino rosso sui tessuti. Una cosa più facile del previsto e che ci salverà letteralmente.

Una tovaglia rovinata da vino rosso rovesciato sopra
Una tovaglia rovinata da vino rosso rovesciato sopra (Foto Canva – Inran.it)

Macchie di vino rosso sui tessuti, c’è un modo per toglierle e per riportare vestiti, tovaglie e tovaglioli macchiati all’antico splendore? Certo che si, anzi, ce n’è più di uno. E la cosa ci tornerà utile specialmente in quei momenti in cui è la convivialità a farla da padrona.

Pensate alle festività di Natale e di fine anno, dove ci si riunisce tutti a tavola più e più volte. È inevitabile che aumentino anche i rischi di macchiarsi, o di macchiare qualcosa. E proprio le macchie di vino rosso sui tessuti possono rappresentare una delle insidie più possibili.

Se poi la cosa dovesse capitarci mentre ci troviamo fuori casa, ospitati da qualcuno, allora sarà veramente vitale conoscere le dritte giuste su come cancellare le macchie di vino rosso sui tessuti.

Cancellare le macchie di vino rosso sui tessuti, i rimedi della nonna ultra efficaci

Delle macchie di vino rosso su una tovaglia bianca
Delle macchie di vino rosso su una tovaglia bianca (Foto Canva – Inran.it)

Un primo consiglio consiste nel provare un trattamento con del dentifricio. Ce ne occorrerà una porzione alquanto abbondante da spalmare sulla macchia, per poi attendere una o due ore e constatare quello che sarà il risultato finale.

Solo due avvertenze: bisogna evitare di agire così sui capi molto delicati e fare attenzione poi che il dentifricio impiegato non sia sbiancante.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Non gettare la carta dei regali: ho trovato un sistema per riciclarla in modo geniale

Un altro rimedio è costituito dal sale grosso. Ricopriamo con l’occorrente per ricoprire l’intera parte macchiata per tre quarti d’ora, quindi spazzoliamo per bene. In questo caso però si renderà necessario anche procedere con un lavaggio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Come reagire con stile ed eleganza se il regalo non ti piace | Un modo furbo anche per cambiarlo

Le altre soluzioni utili

Poteva mai mancare il bicarbonato di sodio? Ovviamente no. Addirittura sembra agire meglio in aggiunta con un po’ di vino bianco sulla macchia di rosso. Mettiamo prima il vino bianco e poi il bicarbonato, strofiniamo e ripetiamo l’azione, lasciando agire. Per concludere, laviamo il capo che tornerà infine come nuovo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Pulisci così le piastrelle di casa stasera e in 5 minuti dirai addio a macchie e unto

E se la macchia di vino si è già seccata, possiamo tentare di eliminarla con del succo di limone mescolato con del sapone liquido. Dopo una quindicina di minuti procediamo con un lavaggio.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

In questo caso va bene anche sui capi delicati. Una cosa importante è non cercare mai di utilizzare dell’acqua calda perché altrimenti il rischio sarà quello di fissare la macchia ai tessuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.