Come eliminare il cerume della cuffie alla perfezione | Il trucco che non ti aspetti

Vediamo alcuni consigli per pulire sia gli auricolari tradizionali che gli auricolari bluetooth ed eliminare il cerume che si accumula quotidianamente: c’è un trucco efficace.

pulire auricolari
Auricolari bluetooth (Canva) – Inran.it

Tutti noi abbiamo un paio di auricolari personali che utilizziamo per fare le call lavorative, per ascoltare musica o per fare le quotidiane telefonate mentre mentre abbiamo le mani impegnate, magari siamo alla guida, oppure stiamo cucinando. Questi oggetti, però, tendono ad accumulare molto sporco e non è sempre facile mantenerli puliti.

Gli auricolari tradizionali tra l’altro, a differenza di quelli bluetooth, di solito sono lasciati liberi in borsa, senza custodia, e questo favorisce maggiormente l’accumulo di sporco. Lo sporco accumulato sugli auricolari, a contatto con l’orecchio, è molto pericoloso, in quanto favorisce la diffusione di batteri. Tra l’altro, si accumula il cerume, non proprio bello da vedere.

Pulire gli auricolari dal cerume e dallo sporco: i rimedi validi

pulizia cuffie auricolari
Ragazza al telefono con le cuffette (Canva) – Inran.it

Per pulire gli auricolari tradizionali possiamo seguire alcuni semplici passaggi. Per prima cosa, bisogna rimuovere gli auricolari dalla confezione e scollegarli dal dispositivo audio. Rimuoviamo delicatamente il tappo in gomma o in silicone dall’auricolare. Se il tappo è difficile da rimuovere, possiamo utilizzare uno strumento appuntito, come una penna o una spilla, per sollevarlo dolcemente.

CONTENUTI CHE POTREBBERO INTERESSARTI → Bucce di limone: non gettarle e mettile in un barattolo insieme a questo ingrediente | Trucco geniale

Puliamo l’interno del tappo con un panno umido o un batuffolo di cotone imbevuto di acqua e sapone. Assicuriamoci di rimuovere tutta la polvere e lo sporco accumulati. Lasciamo asciugare gli auricolari e i tappi per almeno 15-20 minuti prima di rimontarli. Rimontiamo i tappi e riponiamo le cuffiette nella confezione o nella custodia.

CONTENUTI CHE POTREBBERO INTERESSARTI → Umidità in casa: cosa fare per sbarazzarti velocemente del problema

Durante la pulizia, dobbiamo operare con delicatezza, ricordando di non utilizzare mai prodotti chimici aggressivi o abrasivi, poiché potrebbero danneggiare l’auricolare o il tappo. Anche il quantitativo di prodotto utilizzato non deve essere eccessivo per evitare di bagnare le varie componenti elettroniche e quindi rischiare di danneggiare le cuffie.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Se gli auricolari o i tappi sono molto sporchi o danneggiati, potrebbe essere necessario sostituirli. Se siamo in possesso di auricolari bluetooth, il procedimento è molto simile.

CONTENUTI CHE POTREBBERO INTERESSARTI → Addio alle stoviglie opache: metti questo in lavastoviglie e risolvi subito il problema

In questo caso, però, è importante ripetere l’operazione anche sulla custodia, in quanto anche quest’ultima tende ad accumulare molto sporco, che poi si deposita sulle cuffie. È importante non sottovalutare la pulizia degli auricolari e cercare di svolgere questa pulizia regolarmente, soprattutto se usiamo le cuffie durante l’attività sportiva. In questo caso, infatti, il sudore tende a sporcare gli auricolari ancora più del solito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.