Si possono mangiare le noci anche se sei a dieta? La risposta ti lascerà di stucco

Qual è il comportamento giusto da seguire per non avere delle controindicazioni: è possibile mangiare le noci a dieta. Quali sono le linee guida in proposito.

Delle noci con e senza guscio
Delle noci con e senza guscio (Foto Canva – Inran.it)

Mangiare le noci a dieta, è una prassi lecita e consigliata? Si sa che, in generale, la frutta secca fa bene alla salute. E non a caso viene consigliata proprio da tanti dietologi e nutrizionisti come spuntino di metà mattinata o come merenda al pomeriggio.

Ma mangiare le noci a dieta è un qualcosa che richiede attenzione, perché le quantità fanno sempre la differenza. Anche quando si tratta di alimenti sani e naturali. E proprio il mangiare le noci a dieta richiede comunque una certa cautela. Sapete infatti qual è il contenuto calorico in appena un etto di noci?

Non è affatto basso. Se volete mangiare le noci a dieta allora fareste bene a contenervi ed a limitarvi il più possibile, perché la cifra di kcal effettivamente riscontrabili in soli cento grammi di questa tipologia di frutta secca vi lascerà di stucco. Vediamo per quale motivo occorre fare ricorso alla moderazione.

Mangiare le noci a dieta, quanto bisogna prenderne al giorno

Delle noci sgusciate
Delle noci sgusciate (Foto Canva – Inran.it)

Il corrispettivo calorico di cento grammi di noci corrisponde in media a 670 kcal. Decisamente troppo. Anche se le noci sono comunque ricche di tante altre sostanze molto utili per garantire benessere all’organismo. Al loro interno possiamo trovare i grassi buoni, in particolar modo gli Omega 3 ed Omega 6, che servono per tutelare il corretto funzionamento del sistema cardiocircolatorio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Tutti pazzi per il Pilates: cos’è e quali benefici apporta al tuo corpo | Benessere assicurato

Inoltre contrastano anche il sorgere di coaguli di sangue e l’azione dei radicali liberi, grazie agli antiossidanti presenti. Poi nelle noci ci sono anche:

  • vitamina A;
  • vitamine del gruppo B;
  • vitamina E;
  • acido folico;
  • fibre.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Chilocalorie e calorie non sono la stessa cosa: differenze e cosa valutare per stare in forma

E ci sono studi che confermano come una corretta assunzione di noci e di frutta secca in generale sia un qualcosa di utile per prevenire anche il sorgere di eventuali malattie neurodegenerative. In più, mangiare noci con regolarità e nelle giuste dosi aiuta anche a tenere sotto controllo il diabete di tipo 2.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Grasso sotto le braccia addio: ti basta un solo esercizio al giorno, risultati impressionanti

Nel caso di donne incinte poi si ha un ottimo apporto di grassi polinsaturi, che sono di grande aiuto in quella situazione. Ed anche chi è soggetto a problemi di insonnia riesce a trarre beneficio da una alimentazione che ingloba al suo interno una congrua porzione di noci. La quale non dovrebbe superare i 20 grammi da mangiare al giorno. Cosa che ci porta ad assumere circa 100 kcal.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Quali sono le controindicazioni note quando si esagera? Anzitutto un aumento di peso, poi dei problemi al sistema cardiocircolatorio e la comparsa di possibili infiammazioni a quello digerente. Cosa che avviene per via della istamina che viene prodotta in eccesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.