Se hai questo dolore alle spalle potresti avere una contrattura: corri subito ai ripari

Da che cosa può dipendere un dolore alle spalle che persiste. Nel caso di contratture è possibile intervenire in maniera immediata per stare subito meglio.

Un uomo con del dolore alle spalle
Un uomo con del dolore alle spalle (Foto Canva – Inran.it)

Dolore alle spalle? Ci possono essere tante cause all’origine di questa brutta situazione fisica. In genere sono i muscoli di questa zona del corpo ad essere interessati da un qualcosa di negativo in corso, come delle infiammazioni ad esempio. Tra le più frequenti è possibile individuare dei movimenti sbagliati, magari reiterati di giorno in giorno.

Anche lo stress è un possibile fattore che può portare ad avvertire del dolore alle spalle. Così come l’età o eventuali patologie che vanno a colpire le articolazioni, su tutte l’artrite e l’artrosi. Ma l’elenco è certamente più lungo di questo e se proprio volessimo aggiungere anche un’altra voce ecco che potremmo parlare anche dei dolori alla cervicale.

Pure questi sono connessi a volte con la presenza del dolore alle spalle, che arrivano fin lì partendo dal collo e dalla nuca in particolare. Oppure ancora, potremmo avere una contrattura in corso. In tal caso esistono degli esercizi mirati per fare si che la situazione possa migliorare.

Dolore alle spalle, come alleviare questa sensazione

Una donna con del dolore alle spalle
Una donna con del dolore alle spalle (Foto Canva – Inran.it)

Tali esercizi possono essere svolti tranquillamente a casa e senza fare ricorso a degli strumenti nello specifico. Saranno molto utili per rilassare le fibre muscolari sia delle spalle stesse che del collo. Un consiglio basilare da seguire per evitare che sorga il dolore è sempre quello di stare seduti in posizione dritta, con le spalle perfettamente parallele alle natiche.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Come capire se hai una contrattura muscolare e cosa fare in questi casi

Restando così, cominciamo a compiere delle respirazioni lente, lunghe e profonde. Quindi appoggiamo le mani dietro alla nuca e facciamo una flessione verso il basso.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO CONTENUTO: I migliori cibi per combattere l’influenza | Buoni, sani e incomparabili

Nel frattempo avviciniamo il mento al petto e massaggiamo con le dita il retro della nostra testa. Restiamo così per almeno quindici secondi e compiamo anche dei movimenti circolari per stimolare in positivo il collo.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Dolori muscolari: cosa sono, come riconoscerli e le cure da fare per stare meglio

Questo esercizio è ottimo per rilassare i muscoli eventualmente contratti della spalla ed anche per rilassare il collo stesso, che è una zona molto delicata del corpo. Se però le contratture dovessero mostrare un fattore di cronicità, faremmo bene a rivolgerci ad un fisioterapista oppure ad un osteopata.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Esercizi e massaggi sono molto indicati per cercare di migliorare la situazione in tal senso. Come interventi consigliati per risolvere le situazioni più complesse ci sono infine la tecarterapia, la terapia ad ultrasuoni e quella laser.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.