🔵Bonus INPS di 500 euro a persona: requisiti e come presentare la richiesta

Che cosa riguarda il Bonus INPS di 500 euro e quali sono le modifiche già annunciate. Quando avranno luogo e come usufruire di questa misura.

Due banconote da 500 euro
Due banconote da 500 euro (Foto Canva – Inran.it)

Bonus INPS 500 euro, di che cosa si tratta? La Legge di Bilancio passata alla Vigilia di Natale del 2024 ha incluso numerosi provvedimenti di sostegno per i cittadini che vivono in Italia. Ci sono diverse misure tra quelle riconfermate e quelle preesistenti modificate.

E figura anche il Bonus INPS 500 euro, che è rivolto ad una specifica platea di potenziali fruitori. La cifra fa riferimento a quanto è possibile ottenere da parte dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, una tantum. Questi soldi arrivavano con un preciso bonus che però ora è stato sostituito da due nuove misure.

Si tratta del bonus 18app, che adesso è stato rimpiazzato dalla Carta Cultura Giovani e dalla Carta del Merito. Sono due sostegni importanti che agiranno in parallelo e che hanno entrambi come scopo quello di concorrere alla formazione culturale dei giovani.

Bonus INPS 500 euro, dopo quest’anno entra in vigore un nuovo sistema

Il logo dell'INPS
Il logo dell’INPS (Foto Canva – Inran.it)

Per la loro introduzione però se ne parlerà nel 2024, con un fondo da stanziare previsto in 190 milioni di euro. I 500 euro indicati verranno forniti a seconda dell’ISEE del nucleo familiare di riferimento, che non dovrà superare il 35mila euro.

LEGGI ANCHE: Bonus Casa nel 2023: requisiti, come funziona e quali sono le agevolazioni per chi vuole acquistare

Questo varrà per la Carta Cultura Giovani, mentre la Carta del Merito è riservata agli studenti con il più alto andamento scolastico alla maturità. Si potranno acquistare libri, biglietti per cinema, teatro, concerti e spettacoli vari e quant’altro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO: Pagamenti INPS di gennaio: ecco quando arriveranno i soldi del bonus di 200 euro

Cosa tra l’altro che avverrà anche nel corso del 2023 con il Bonus 18app. Poi subentreranno le altre due misure parallele sopra citate. Un altro paletto da tenere in considerazione è rappresentato dall’avere compiuto i 18 anni nel 2022.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO: 1.500 euro per il nuovo bonus in vigore dal 2023: a chi spetta e come richiederlo

In che modo fare richiesta

In questo caso è possibile presentare domanda apposita fino al 31 gennaio 2023. Da febbraio invece si potrà fare domanda per le due Carte per chi ha compiuto i 18 anni nell’anno in corso.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Vale per i residenti in Italia o per chi sia dotato di cittadinanza italiana. Ad agosto 2022 è intanto scaduto il termine che riguarda i giovani che sono nati nel 2003. Per avere questo bonus bisogna andare sul portale 18app e compiere una registrazione tramite il proprio SPID, Carta di Identità Elettronica e Carta Nazionale dei Servizi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.